San Pietroburgo si svela a Roma: in mostra le foto della capitale del nord

1 giugno 2017 RBTH
Due fotografi russi raccontano la propria città attraverso una serie di scatti che saranno esposti al Centro russo di scienza e cultura dal 16 al 30 giugno 2017
16 giugno30 giugno

I giochi di luce sulla Neva, i ponti riflessi sui canali, i tetti coperti di neve. Il fascino di San Pietroburgo si svela a Roma. Dal 16 al 30 giugno 2017 nella sede del Centro russo di scienza e cultura di Roma verrà allestita la mostra “Il ritratto di San Pietroburgo”: un viaggio attraveso i canali e le strade della capitale del nord con gli scatti dei fotografi russi Anton Ovcharov e Sergej Bogomiako.

Nato a San Pietroburgo (all’epoca Leningrado), Sergej Bogomiako è uno dei fotografi più conosciuti nel campo della pubblicità, dell’architettura e dei reportage. Oltre a collaborare con il governo di Mosca e di San Pietroburgo, ha vinto diversi concorsi fotografici.

Anton Ovcharov è invece un professionista specializzato in moda, ritratti e reportage. Ha partecipato a vari progetti artistici e mostre e i suoi lavori vengono spesso pubblicati su importanti riviste di moda.

Fondata dallo zar Pietro il Grande sul delta della Neva, San Pietroburgo è la seconda città della Russia per dimensioni e popolazione, nonché il porto più importante del paese. Culla di numerosi scrittori e artisti russi, è considerata uno dei principali centri artisti e culturali d’Europa, oltre che una delle mete preferite dai turisti.

La mostrà verrà inaugurata venerdì 16 giugno alle 19. Ingresso libero.

+
Metti "Mi piace" su Facebook