Si torna a viaggiare in Russia: da lunedì 5 luglio sarà possibile chiedere il visto

Getty Images
A distanza di oltre un anno dallo stop ai visti, da lunedì 5 luglio sarà possibile richiedere il documento d’ingresso valido per gli stranieri

Dopo uno stop durato più di un anno, da lunedì 5 luglio 2021 sarà possibile fare richiesta di visto per la Russia. La notizia ha iniziato a circolare venerdì 2 luglio tra gli addetti ai lavori del settore turistico ed è stata confermata dall’Università Herzen di San Pietroburgo, così come ha annunciato l’Istituto di Cultura e Lingua Russa di Roma.

“È ufficiale: finalmente si può tornare in Russia a studiare - ha annunciato il vice direttore dell’Istituto, Leonardo Fredduzzi -, accettano gli studenti italiani. È una notizia fondamentale dopo un’attesa di circa 15 mesi. La notizia confermata: è arrivata una comunicazione dall’ufficio internazionale dell’Università Herzen di San Pietroburgo. Sarà possibile fare richiesta di visto a partire da lunedì”.

Sarà quindi possibile entrare in Russia presentando un tampone negativo eseguito nei tre giorni prima della partenza; sarà poi necessario fare quattro giorni di autoisolamento, durante i quali verrà fatto un secondo tampone. 

LEGGI ANCHE: Covid, nei bar e ristoranti di Mosca si entra solo con tampone negativo o codice QR 



Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie