Permesso di soggiorno temporaneo: la Russia riduce le quote per il 2021

Aleksandr Kondratuk/Sputnik
Quasi dimezzato rispetto al 2020 il numero di permessi concessi ai cittadini stranieri

Il primo ministro russo Mikhail Mishustin ha firmato un'ordinanza che fissa a 39.325 il numero di quote per il rilascio del permesso di soggiorno temporaneo in Russia ai cittadini stranieri.

Come sottolinea l'agenzia TASS, nel 2020 questo numero era una volta e mezzo più alto e ammontava a 60.270.

I soggetti della Federazione ad avere le quote più alte sono la regione di Mosca, Mosca e San Pietroburgo, rispettivamente con 2.500, 2.000 e 1.200 quote.



Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie