Sei buone ragioni che vi faranno venire voglia di trasferirvi in Russia

Getty Images
Il paese più grande del mondo ha grandi vantaggi, in termini fiscali, lavorativi e addirittura dal punto di vista climatico: parola di expats

1 / Tasse più basse

L'imposta sul reddito delle persone fisiche del 13% è una delle prime cose che vengono in mente quando si pensa di trasferirsi in Russia per lavoro. A differenza di molti paesi occidentali che hanno un'aliquota progressiva, qui questa aliquota è fissa e si applica anche ai professionisti stranieri che hanno trascorso almeno 183 giorni nel paese. 

"L'imposta russa sul reddito al 13% è 2-3 volte inferiore rispetto ad altri posti dove ho lavorato come expat, inclusi paesi come Australia e Brasile - racconta Michael Alyoshin, un professionista israeliano dell’industria estrattiva -, perciò le grandi aziende locali o internazionali possono attrarre i migliori lavoratori a condizioni vantaggiose. E Mosca nel complesso non è affatto un brutto posto dove lavorare, soprattutto in estate!”. 

2 / Opportunità di avere un reddito elevato

Un altro motivo che attira molti stranieri in Russia è che occasionalmente si può ricevere un’offerta di lavoro davvero buona, sostiene Bahadir dalla Turchia, che ha vissuto in Russia per circa 18 mesi. “In alcuni casi, le aziende o le filiali russe pagano davvero molto", spiega. 

"Se decidete di trasferirvi in Russia anche senza un’offerta di lavoro già in mano, probabilmente sarà un’avventura più complessa, perché non è sempre facile per uno straniero trovare un’occupazione, a meno che non si tratti di uno specialista dell’informatica o della finanza, e che ovviamente conosca il russo”, dice Bahadir, aggiungendo che se si riesce a portare a casa un contratto da 2.000 dollari al mese in Russia, allora si potrebbe avere un tenore di vita migliore rispetto a New York o ad alcune città europee. 

3 / Costo della vita più basso

Il costo della vita è un fattore molto importante per chi decide di trasferirsi all’estero. E in Russia il costo della vita può essere abbastanza vantaggioso. Vaibhav, dall'India, vive nella Federazione da quasi cinque anni e secondo lui vivere nella capitale russa, per esempio, è più economico che in altre grandi città del mondo. “Mosca può essere la più costosa tra le altre città russe, ma si possono sempre ottenere cose di buona qualità e a un prezzo più economico - dice -. Bisogna solo conoscere il posto giusto”. 

4 / Educazione universitaria più economica

Anche se le università russe non sono ancora salite ai vertici delle classifiche accademiche mondiali, gli atenei del paese attirano ancora tanti giovani stranieri come Vaibhav. “La maggior parte della gente viene qui perché l'istruzione è più economica di altri paesi e la reputazione delle università russe è ancora molto buona. Io, personalmente, ho deciso di studiare qui perché sono sempre stato affascinato dalle conquiste sovietiche in campo spaziale. Essere ammessi in un ateneo russo non è un’impresa impossibile, e i processi di rilascio dei visti sono sorprendentemente più veloci rispetto ad altri paesi".

5 / Schiettezza e trasparenza

“Una delle cose che più mi piace della Russia ha a che fare con il ‘politicamente corretto’, o meglio, la sua assenza…”, racconta Vanessa Henderson dall'Australia, che da più di tre anni vive con la sua famiglia nella capitale russa. 

Secondo lei, i russi sono piacevolmente genuini e dicono le cose in modo diretto, senza troppi filtri. “Se qualcosa non va bene o non sono particolarmente contenti, è normale farlo notare - spiega -. Nelle culture occidentali, invece, tendiamo a ‘imbottigliare’ i nostri pensieri o le nostre emozioni, il che ci porta solo alla frustrazione. Mi piace che la cultura russa dia questa libertà”.

6 / Il cambio di stagione

Anche se la Russia è conosciuta soprattutto per essere un paese freddo, in realtà offre molto di più, sia a livello di clima, sia a livello di persone. Michael, nato nel Regno Unito, vive e lavora in Russia da diversi anni, e per lui il cambio di stagione qui è un'esperienza unica. 

"Vivere a Mosca è come vivere in due città diverse ogni anno. Il cambiamento climatico estremo dall'inverno (che può arrivare fino a -30°C con neve e ghiaccio ovunque) all'estate (quando il termometro può segnare fino a +35°C con lunghe giornate di sole) trasforma completamente la città, i suoi dintorni e la gente. È affascinante vivere qui, lontano dal tempo uggioso di Londra”, racconta.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie