Le Notti Bianche di San Pietroburgo illuminano Instagram

Legion Media
Dalla fine di maggio ai primi di luglio la città di Dostoevskij si veste di romanticismo, con un crepuscolo senza fine che caratterizza le notti estive del Nord. Abbiamo selezionato per voi alcune delle foto più belle condivise sui social network da residenti e turisti

In estate, sopra il Circolo Polare Artico, il giorno non finisce mai e il cielo notturno si veste di luce: sono le cosiddette Notti Bianche, le romantiche notti estive dove l’oscurità non cala mai del tutto e il sole non scende oltre l’orizzonte.

Alcune città russe si trovano non lontano dal Circolo Polare Artico e sono anch’esse interessate da questo spettacolare fenomeno. La destinazione più gettonata per ammirare le Notti Bianche in Russia è San Pietroburgo: qui il sole cala solo per una manciata di ore e sulle strade regna il chiarore anche in piena notte. 

Ogni anno, in estate, centinaia di turisti si riversano nella città di Dostoevskij per passeggiare al chiarore notturno e navigare in barca sui canali come fosse giorno. 

Ma fate attenzione! Le atmosfere sono talmente romantiche che potreste innamorarvi anche voi all’improvviso di uno sconosciuto, proprio come accade ai protagonisti del romanzo “Le notti bianche” di Dostoevskij!

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie