Il selfie perfetto in un posto da sogno: 7 luoghi russi da fotografare per il tuo profilo Instagram

Legion Media
Prepara la valigia e non dimenticare il selfie stick! Ti portiamo nei luoghi naturali più belli della Russia

1. La valle dei geyser

Patrimonio dell’Unesco, la valle dei geyser è uno dei luoghi naturali più affascinanti della Russia. Raggiungere questo paradiso selvaggio della Kamchatka, però, può risultare una sfida complessa, visto che l’unico mezzo di trasporto per arrivarci è l’elicottero.

2. Monti Altaj

Il riflesso delle montagne su un’acqua cristallina. Il cielo limpido e una natura incontaminata: il viaggio perfetto per gli amanti della quiete e dell’avventura è tra le montagne dell’Altaj, in Siberia. Qui, tra fiumi, alture e vallate, la vacanza sarà un’esperienza da sogno.

Per saperne di più, cliccate qui

3. Lago Elton

Le sue acque salate sono sempre state considerate un toccasana per molte malattie, e ancora oggi è una meta molto popolare tra i russi: il lago Elton è il più grande lago salato d’Europa e uno dei più grandi al mondo; si trova nella Russia meridionale, vicino al confine con il Kazakistan.

4. Orda Cave

Orda Cave è la più lunga grotta sommersa in Russia, la seconda grotta sommersa più lunga in Eurasia e la grotta sommersa di gesso più lunga del mondo. Lunga 5 km e situata sotto gli Urali, è ideale per gli amanti delle immersioni. Solo i sommozzatori esperti però possono godere di questi fondali.

5. Baia di Avacha

Situata nella penisola della Kamchatka, la Baia di Avacha è lunga 24 km: è talmente ampia che potrebbe ospitare tutte le navi del mondo! Dalle sue acque si scorgono i vulcani Koryaksky, Avachinsky e Vilyuchinsky, mentre il suo ingresso è caratterizzato dalla presenza dei Tri Brata, o “Tre fratelli”: una formazione rocciosa che si erge dalle acque del mare. La baia di Avacha accoglie ogni giorno persone e merci, ed è circondata da scogliere nelle quali si aprono grotte incantevoli, accessibili solo via mare.

6. Lago di Kezenoyam

Situato al confine tra la Cecenia e il Daghestan, nel Caucaso del Nord, è caratterizzato da acque limpide e da ripide colline che si specchiano sulla superficie cristallina del lago.

7. Parco nazionale di Ruskeala

La Carelia è spesso chiamata “la terra delle foreste e dei laghi”. Più della metà della regione è coperta da boschi e il 40% del territorio è composto da laghi, fiumi e paludi. Uno dei posti più interessanti della Carelia è il parco minerario di Ruskeala, dove i turisti possono esplorare le grotte e librarsi sopra le rocce con una teleferica.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie