La Russia nella Top 20 dei paesi con l’aria più pulita

Sergej Fomin/Global Look Press

Con un tasso di 11,4 microgrammi di particelle per metro cubo d’aria, la Russia occupa il 16 posto tra i paesi con l’aria più pulita. Lo studio, realizzato da AirVisual in collaborazione con Greenpeace, ha preso in considerazione 73 paesi del mondo nel 2018. Al primo posto si trova l’Islanda (5 μg/m³), seguita da Finlandia (6,6), Australia (6,8), Estonia (7,2) e Svezia (7,4).

Maglia nera invece per Bangladesh (97,1), Pakistan (74,3), India (72,5), Afghanistan (61,8) e Bahrein (59,8).

La Russia occupa una buona posizione anche nel ranking delle capitali, con Mosca che si colloca al 10 posto (10,1 μg/m³) in una lista di 62 città analizzate. Sul podio ci sono Wellington (Nuova Zelanda, 6 μg/m³), Ottawa (Canada, 6 μg/m³) e Stoccolma (Svezia, 6.6 μg/m³); chiudono la classifica Delhi (India, 113.5 μg/m³), Dhaka (Bangladesh, 97.1 μg/m³) e Kabul (Afghanistan, 61.8 μg/m³).

Per saperne di più e controllare la qualità dell’aria della vostra città, cliccate su questa mappa interattiva messa a disposizione da AirVisual.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie