Mosca e San Pietroburgo capitali dello shopping, Russia regina europea dei centri commerciali

Mikhail Chekmezov/BY-NC-ND/www.flickr.com
Il paese occupa il primo posto in Europa in termini di superficie totale di shopping center, determinanti per incentivare gli acquisti

Mosca come Milano: è questo il regno russo dello shopping. La capitale guida infatti la classifica delle migliori città russe dove fare acquisti. Seguono San Pietroburgo e Ekaterinburg. Complice, ovviamente, l’alta percentuale di centri commerciali che incentivano gli acquisti.

Lo studio è stato realizzato dalla compagnia JLL-Retail Destination Russia che ha tracciato una panoramica delle città dove si concentra il maggior numero di opportunità per fare spese. Gli analisti hanno preso in considerazione vari settori, ad eccezione dell’alimentare, che raggruppano i 250 maggiori brand russi e stranieri; per lo studio, inoltre, sono stati presi in considerazione il potere d’acquisto della popolazione locale e il numero di attività commerciali al dettaglio.

La classifica prosegue poi con Krasnodar, al quarto posto, seguita da Rostov sul Don, Kazan e Novosibirsk.

La presenza dei centri commerciali, secondo gli studiosi, rappresenta un fattore determinante per l’incentivo degli acquisti.

“In Russia i ricavi principali nella vendita al dettaglio provengono esattamente dai centri commerciali - spiega Olesya Dzyuba, direttrice del dipartimento analisi di JLL -. L’apertura di nuovi centri commerciali rappresenta quindi un fattore chiave per incentivare gli acquisti e attirare nuovi brand nelle regioni. Ciò spiega perché Tyumen, nella Siberia occidentale, pur vantando salari mediamente alti, non rientra nemmeno nella top-10 della nostra classifica: lì infatti la concentrazione di centri commerciali è piuttosto ridotta”.

Infine, è interessante notare che la Russia occupa il primo posto in Europa in termini di superficie totale di centri commerciali: 24 milioni di metri quadri, ai quali nel 2019 se ne aggiungeranno altri 1,3 milioni di nuova costruzione.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie