La Russia punta ai viaggi spaziali sulla rotta di Gagarin

Sputnik
Roscosmos prevede di organizzare nei prossimi anni voli orbitali seguendo la rotta del primo uomo nello spazio

Roscosmos, l’Agenzia spaziale russa, punta sul turismo spaziale e prevede di organizzare viaggi “sulla rotta di Gagarin”. La notizia è stata annunciata dal capo del’Agenzia, Dmitrij Rogozin, e ripresa da Ria Novosti

“Non saranno voli necessariamente collegati alla Stazione Spaziale Internazionale - ha spiegato Rogozin -, i voli orbitali lungo la rotta di Yurij Gagarin sono un tema interessante per i turisti. Abbiamo già avviato i colloqui con i potenziali partner interessati a questo progetto”.

Roscosmos potrebbe quindi aumentare la produzione di astronavi Soyuz destinate al turismo spaziale dopo il 2020. Secondo Rogozin, il turismo spaziale potrebbe infatti fruttare centinaia di milioni di dollari all'anno. 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie