Dal Brasile alla Cambogia, i templi ortodossi nel mondo

Legion Media
Alcuni sono stati costruiti dagli emigrati della Russia post-rivoluzionaria secondo i modelli delle chiese medievali della regione di Pskov

La chiesa ortodossa russa di Santa Zenaida a Rio de Janeiro (Brasile) è stata costruita negli anni Trenta dagli emigrati della Russia post-rivoluzionaria. Progettata secondo i modelli delle chiese medievali della regione di Pskov (nel nord-ovest della Russia), ricrea in tutto e per tutto le atmosfere della provincia russa

È stato Fidel Castro a voler costruire la Cattedrale ortodossa di Nostra Signora di Kazan a L’Avana (Cuba). “Questo tempio è stato concepito come simbolo dell’amicizia russo-cubana”, ha detto il Patriarca di Mosca e di tutte le Russie Kirill nel 2008. La chiesa assomiglia alla Cattedrale dell'Annunciazione del Cremlino di Mosca

La Cattedrale della Santa Resurrezione di Tokyo è stata costruita durante il periodo Meiji, nel 1880 (il periodo Meiji del Giappone comprende i 44 anni di regno dell'Imperatore Mutsuhito, ndr). Alla sua consacrazione nel 1891 avrebbe dovuto partecipare anche lo zar Nicola II, che non si presentò a causa del fallito tentativo di assassinio

La Chiesa dell'Intercessione della Madre di Dio in Messico risale al XVII secolo. In precedenza questo tempio apparteneva alla Chiesa Cattolica Romana, ceduto alla Chiesa Ortodossa Russa nel 2014

La chiesa della Dormizione della Madre di Dio a Pechino è l'unico tempio ortodosso della capitale cinese. Si trova all’interno del territorio dell'ambasciata russa. Costruito nel 1902, è stato trasformato in magazzino = negli anni Cinquanta. Si è dovuto attendere fino al 2009 per vederlo nuovamente consacrato al culto religioso

La chiesa ortodossa russa di San Filippo Apostolo si trova a Sharjah, negli Emirati Arabi Uniti. È l'unico tempio russo della penisola araba. La chiesa è stata inaugurata nel 2011 ed è la più grande del paese: può ospitare fino a 20.000 fedeli

Non ci sono molti fedeli ortodossi in Thailandia (se ne contano circa 1.000), ma qui esistono 10 templi ortodossi. Di recente sull'isola di Phuket è stato aperto un seminario ortodosso ed è stata costruita la chiesa di Sant'Innocenzo Metropolita di Mosca

In Cambogia il primo luogo di culto russo-ortodosso è stato aperto tre anni fa. I cristiani rappresentano solo il 2% della popolazione cambogiana e gli ortodossi sono ancora meno. Tuttavia nel paese si contano oggi quattro chiese ortodosse

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie