Le chiese più belle della Russia ortodossa

Legion Media
I monasteri e le cattedrali più affascinanti costruiti dall’antichità fino ai giorni nostri

1 / La Rus’ di Kiev, sorta verso la fine del IX secolo nel territorio delle odierne Ucraina, Russia occidentale, Bielorussia, Polonia, Lituania, Lettonia ed Estonia orientali, venne cristianizzata dal Principe Vladimir nel 988. Egli scelse la fede ortodossa in parte per via degli stretti legami che la Rus’ aveva con l’impero Bizantino. Alcuni storici sostengono che fu Vladimir colui che iniziò a costruire l’enorme cattedrale di Santa Sofia a Kiev. La chiesa prese il nome dalla cattedrale di Costantinopoli

2 / Un’altra cattedrale dedicata a Sofia, quella sorta a Novgorod, nel nord dell’antica Rus’, fu costruita durante il regno del figlio di Vladimir, il principe Yaroslavl il saggio. Le due chiese dedicate a Sofia erano i simboli di unità di quello stato slavo frammentato

3 / Il monastero della grotta di Kiev fu uno dei primi monasteri fondati nella Rus’ di Kiev sotto il regno di Yaroslavl I nella metà dell’XI secolo

4 / La chiesa dell’Intercessine sul Nerl venne costruita nella metà del XII secolo e si trova vicino alla città di Vladimir. È considerata uno dei più bei monumenti dell’architettura russa antica

5 / Con l’ascesa di Vladimir, la Cattedrale della Dormizione di Vladimir divenne la chiesa principale dell’antica Rus’. Nel 1299 il metropolita di Kiev, capo della Chiesa ortodossa di Rus’, lasciò l’ex capitale della Rus’ completamente distrutta dall’invasione mongola e trasferì la sua residenza a Vladimir. Questa è la cattedrale che ospitò le incoronazioni dei Grandi Principi di Vladimir e successivamente di Mosca

6 / Il monastero della Trinità di San Sergio, a 50 chilometri da Mosca, è il più grande monastero russo, centro della spiritualità della Chiesa ortodossa. Ebbe un ruolo molto importante nella vita politica della Russia medievale

7 / La Cattedrale della Dormizione nel Cremlino di Mosca è stata costruita dal famoso architetto italiano Aristotele Fioravanti alla fine del XV secolo. È stata la principale chiesa russa fino alla rivoluzione del 1917. Qui si tenevano le incoronazioni dei monarchi russi

8 / La Cattedrale di Cristo Salvatore è l’edificio ortodosso più alto del pianeta. L’attuale chiesa è stata costruita solo una ventina di anni fa. La cattedrale originale venne costruita nel XIX secolo e venne demolita negli anni Trenta, durante il processo di ricostruzione da parte di Stalin. Dopo la caduta dell’Urss, Boris Eltsin decise di restaurare la chiesa così come era nella versione originale

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie