Metro di Mosca, la nostra classifica delle stazioni: scoprite qual è la più bella

Nikolaj Galkin/TASS
Vi presentiamo le prime dieci stazioni, su un totale di venti, che abbiamo selezionato in ordine di bellezza: dalla più carina alla più fantastica. Vorobyevy Gory sorprende per la sue esposizioni di bambole e porcellane; Okhotny Ryad stupisce per l’estrema vicinanza alla Piazza Rossa! Quale fermata merita il primo posto della classifica?

20 / Vorobyevy Gory

Questa stazione è stata costruita nel 1959 su un ponte che attraversa il fiume Moscova. È stata la prima stazione di questo genere a essere realizzata in Russia. Negli anni Novanta ha subito un consistente restauro, e dal 2010 ospita esposizioni di porcellane, bambole e costumi d’epoca.
19 / Spartak

I lavori di costruzione hanno avuto inizio negli anni Settanta, ma il progetto è rimasto fermo per un po’ di tempo a causa di una cattiva gestione dei cantieri. La stazione è stata inaugurata il 27 agosto 2014 ed è decorata con motivi calcistici. I colori principali utilizzati sono il bianco e il rosso: quelli dello Spartak.
18 / Dinamo

L’interesse che l’Urss ha sempre nutrito nei confronti della salute e dello sport è il tema centrale di questa stazione, che prende il nome dall’omonimo stadio che si trova poco lontano da lì. Il design della parte esterna rende omaggio all’antica Grecia, città natale dei Giochi Olimpici. Le colonne in marmo corinzio sono decorate con bassorilievi raffiguranti lo sport e le competizioni.
17 / Okhotny Ryad

Nell’anno della sua inaugurazione, nel 1935, questa stazione era la più lunga del mondo. È la stazione della metro più vicina alla Piazza Rossa e conduce anche a una delle principali strade del centro della capitale: Okhotny Ryad.
16 / VDNKH

Questa stazione vi condurrà alla famosa Esposizione delle conquiste dell'economia nazionale (VDNKh) dove si possono ammirare i più grandi successi industriali dell’Urss. Oggi i padiglioni tematici sono stati rinnovati e ospitano una lunga serie di intrattenimenti: musei, sport, ristoranti e altro ancora.
15 / Arbatskaya (linea blu)

Questa stazione è stata disegnata da Leonid Polyakov, l’architetto che ha costruito uno dei sette grattacieli di epoca staliniana. Il marciapiede è realizzato con lastre di granito multicolore. I lampadari sono in bronzo dorato.
14 / Aviamotornaya

Le decorazioni e il nome di questa stazione rendono omaggio ai progettisti dei motori per gli aerei. La scultura in metallo in fondo alla sala mostra Icaro in volo.
Il tetto della stazione vuole ricordare un tappeto magico composto da una serie di pannelli a forma di piramide.
13 / Tretyakovskaya

Questa stazione conduce alla famosa Galleria Tretyakov. La pareti sono decorate con bassorilievi in bronzo che celebrano gli artisti russi.
12 / Tsvetnoy Boulevard

Questa stazione si trova a due passi dal principale circo di Mosca. E non è un caso che nel sottopassaggio si possa ammirare una grande vetrata colorata che rappresenta gli artisti circensi.
11 / Park Pobedy (linea blu)

L’interno di questa stazione è un omaggio alle grandi vittorie del popolo russo, tra cui la guerra del 1812 contro Napoleone e la Seconda guerra mondiale. Progettata dal celebre artista russo-sovietico Zurab Tsereteli, ha due sale (a nord e a sud) che rappresentano le due vittorie.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie