Naryn-Kala, la fortezza del sole che conduceva all’aldilà

In Daghestan esiste una roccaforte costruita dai persiani nel VI secolo. Un luogo di straordinaria bellezza avvolto dal mistero

La fortezza più antica della Russia, conosciuta con il nome di Naryn-Kala, si trova nella città di Derbent, nella repubblica del Daghestan. Questa grande roccaforte (la più grande del Caucaso del nord) è stata fondata nel VI secolo dai persiani, quando la città era sotto il controllo dell’Impero sasanide. Esistono varie teorie circa l’origine del suo nome, la più accreditata sostiene che Naryn-Kala voglia dire “fortezza del sole” 

Naryn-Kala è entrata a far parte dell’enorme sistema di fortificazione noto come Dag-Bary (muro di montagna) che comprendeva un muro lungo 40 km, che univa il mare alle montagne. Il Dag-Bary era stato progettato per proteggere l’Asia occidentale e la regione dai nomani del nord 

Si dice che per costruire il Dag-Bary venne impiegata una quantità di materiali sette volte superiore a quella utilizzata per costruire la piramide di Giza. Secondo la leggenda, per costruire questo enorme complesso furono utilizzati 10.000 guerrieri, 6.000 artigiani e 300 architetti 

Nell’VIII secolo Derbent venne conquistata dal califfato Umayyad. Anche gli arabi apprezzarono la posizione strategica di Naryn-Kala e la utilizzarono come uno dei centri principali per la diffusione dell’Islam nel Caucaso del nord 

La cittadella aveva delle mura di cinta spesse tre metri e alte 20, che le permisero di sopravvivere nei secoli a numerose invasioni

Nei secoli XVII e XIX, la regione venne contesa da persiani e dall’Impero russo. Nel 1813, dopo lunghe guerre, la fortezza di Naryn-Kala divenne parte della Russia 

Alcuni edifici in questa fortezza sono davvero straordinari  nella loro unicità. Nei sotterranei si trova una chiesa cristiana del IV secolo 

I resti dei lussuosi palazzi, delle case nobiliari e del bagno turno indicano gli alti standard e il comfort di cui godevano gli abitanti di questi luoghi 

Uno dei luoghi più spettacolari della fortezza è la cosiddetta “Porta del giorno del giudizio”: costruita nel X-XI secolo, la “porta” avrebbe dovuto condurre all’aldilà 

L’antica città di Derbent ha molto di cui essere orgogliosa. Non lontano da questa cittadella infatti sorge una delle più antiche moschee della Russia. Scopritela cliccando qui

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond