Turismo, quest’inverno i russi hanno scelto Cortina

Getty Images
La Regina delle Dolomiti è stata una delle mete italiane più cliccate su Yandex: nel gennaio 2017 la destinazione sciistica in provincia di Belluno ha registrato un notevole incremento di ricerche dalla Russia (+87%) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente

Il 2017 è stato l’anno del grande ritorno dei russi in Italia. Mare, moda e buon cibo continuano infatti ad attrarre turisti dalla Federazione che, insieme ai cinesi, si confermano in cima alla classifica dei visitatori che più spendono nel Belpaese, rappresentando il 50% del mercato tax free.

Fra le mete più gettonate dell’inverno 2017-2018 si distingue Cortina d'Ampezzo (Belluno), frequentata dai russi soprattutto nel periodo compreso tra la fine di dicembre e la seconda settimana di gennaio.

A tracciare il grafico dell’interesse russo nei confronti della “Regina delle Dolomiti” è Yandex, il motore di ricerca più utilizzato nella Federazione. Secondo il concorrente di Google, infatti, nel gennaio 2016 le ricerche relative a Cortina effettuate in Russia sono state 1.469; 2.748 invece i “click” registrati nello stesso periodo del 2017 (+87%). Secondo questi dati emerge che i russi in Italia continuano a preferire i servizi di lusso, dagli hotel alle spa, e nei negozi del Belpaese acquistano soprattutto abbigliamento, gioielli e orologi.  

“Anche se è l’estate il periodo di maggior frequentazione dei russi in Italia, l’inverno attira molti turisti dell’est che scelgono soprattutto le mete montane e le stazioni sciistiche – commenta Giulio Gargiullo, digital marketing manager specializzato in Russia -. Negli ultimi anni si è registrata una variazione di tendenza: dalle località più conosciute e gettonate, i russi si sono spostati verso le zone più interne dell’Italia, scegliendo destinazioni turistiche meno conosciute ma altrettato belle”.

“I russi amano tornare nel nostro Paese, attirati anche dalla cucina italiana, che loro amano, così come dimostra anche un recente rapporto di TripAdvisor. Per questo è importante attrarre i visitatori russi verso hotel e servizi di lusso mediante attività di marketing mirate – conclude Gargiullo -. Buona parte del flusso turistico dalla Russia si registra nel periodo compreso tra il nostro Natale cattolico e quello ortodosso”.

 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond