Alcolici, animali e denaro: cosa bisogna dichiarare alla dogana russa?

Kommersant
Se state pensando di portare in dono ai vostri amici del caviale dalla Russia, fate attenzione: le uova di storione, così come altri prodotti, sono soggette a limitazioni nel momento in cui si varca la frontiera. Tutto quello che dovete sapere per non incappare in spiacevoli sanzioni

Quando ci si prepara per un nuovo viaggio, l’errore più comune che si commette è quello di trascurare la dogana. Si guardano i voli, si controllano le previsioni del tempo, si cerca l’albergo migliore e si inizia a scandagliare l’armadio alla ricerca di cosa mettere in valigia. Ma ben di rado ci si preoccupa di consultare le regole doganali. Cosa è vietato e cosa bisogna dichiarare quando si arriva alla frontiera russa? Ve lo diciamo noi.
Questo proprio no!
Secondo il Servizio russo delle Dogane è vietato entrare, transitare o uscire dal Paese con i seguenti oggetti:

  • Esplosivi e veleni
    Sostanze stupefacenti e psicotrope, oltre agli strumenti per il loro utilizzo
    Opere d’arte e oggetti d’antiquariato, oggetti con un valore artistico, storico o culturale significativo
    Materiale pubblicitario e fonti di informazioni che minaccino la morale pubblica

Assicuratevi quindi di non avere con sé nulla di tutto ciò, altrimenti alla frontiera potreste imbattervi in multe salate.
È richiesto un permesso statale:
Alcuni oggetti non sono del tutto vietati, ma per farli entrare in Russia è necessario esibire un permesso ufficiale. Ecco quali:

  • Armi e munizioni (permesso delle forze di sicurezza)
    Dispositivi radioelettrici come radiotelefoni, stazioni radio, sistemi di comunicazione via satellite ad eccezione dei radiotelefoni portatili (permesso dell’Agenzia federale della Supervisione dell’Informazione e le Tecnologie)
    Più di 250 grammi di caviale di storione (permesso del Ministero dello Sviluppo economico)
    Prodotti dello storione e simili (permesso del Ministero dello Sviluppo economico)
    Beni culturali (permesso del Ministero della Cultura)
    Animali e piante (permesso del Servizio federale per la Supervisione dell’Uso di Risorse naturali)

Prodotti consentiti:

È possibile portare con sé qualsiasi cosa sia necessaria per l’uso personale e in quantità ragionevoli. È ovviamente consentito trasportare indumenti, articoli per l’igiene personale, gioielli e una serie di dispositivi portatili come computer, macchine fotografiche, cineprese e registratori audio. Nemmeno le carrozzine, le sedie a rotelle, il materiale sportivo e alcuni dispositivi medici vi causeranno problemi alla dogana.
Gli adulti possono inoltre portare con sé altri beni senza necessità di dichiararli, come:

  • Alcolici (al massimo due litri)
    50 sigari, 100 sigari piccoli, 200 sigarette o 250 grammi di tabacco
    Caviale (al massimo 250 grammi)
    Da dichiarare:
    Più di 10.000 dollari o il suo equivalente in denaro, titoli o assegni, importati o esportati
    Strumenti finanziari, importati o esportati, come titoli e assegni bancari
    Beni importati superiori a 65.000 rubli (1.113 dollari) e/o con un peso superiore a 35 kg
    Pietre preziose o metalli preziosi importati o esportati
    Beni culturali
    Premi dello Stato russo esportati
    Animali, piante o parti di esse in via di estinzione
    Armi e munizioni
    Alcolici in quantità superiore ai 2 litri
    Droghe e sostanze psicotrope sotto forma di medicinali, secondo le prescrizioni mediche necessarie e previa documentazione pertinente
    Apparecchi radioelettrici e/o ad alta frequenza a scopo non militare
    Dispositivi con funzioni cifrate
    Sostanze chimiche e nucleari
    Oggetti per l’uso militare
    Veicoli

Beni per utilizzo privato ricevuti in eredità, previa documentazione che attesti l’effettiva eredità degli stessi
Esistono ovviamente delle limitazioni anche per i prodotti sanzionati e colpiti dall’embargo, come carni e formaggi. Un tema che meriterebbe un approfondimento a parte, vista la lunga lista di alimenti colpiti da questo provvedimento. Se volete sapere cosa può essere importato e in che modo spesso viene illegalmente aggirata la normativa, cliccate qui.
Come potete vedere esistono varie limitazioni e restrizioni. Alcuni oggetti, a seconda delle dimensioni o della quantità, devono essere dichiarati. Assicuratevi quindi di avere tutti i requisiti necessari per poter varcare la frontiera senza problemi e... buon viaggio!

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale