Dieci motivi per cui è meglio non visitare la Russia

Lori/Legion-Media
Un territorio immenso, paesaggi e temperature al limite dell’incredibile e una varietà culinaria che vi confonderà le idee. Siete proprio sicuri di voler partire?

1 La Transiberiana

Percorrere più di novemila chilometri attraverso due diversi continenti e otto fusi orari? No, grazie. La possono anche chiamare “l’avventura di una vita”, ma ciò che veramente si rivela un’avventura è la ricerca di una doccia tra i vagoni. Siete proprio sicuri di voler salire in carrozza?

2 L’Estremo oriente russo

Questo luogo suggerisce una lunga serie di domande ai viaggiatori. Perché la gente adora mangiare cibo asiatico e trascorrere i weekend in Cina? Ah, no, in realtà anche questa è Russia. Ma in questa zona del Paese qualsiasi cosa ha un aspetto strano, soprattutto vicino a Vladivostok. In questa zona dove vive la tigre siberiana si incrociano anche alberi subtropicali e subartici, oltre a liane che sembrano provenire da altri pianeti. E fate attenzione agli squali che possono spuntare dalle acque!

3 Kamchatka

Mangiare caviale e viaggiare in elicottero in una zona di vulcani nella valle dei geiser? L’unica maniera per potersi permettere un viaggio del genere è solo vincendo la lotteria.

4 Siberia

La Siberia ricopre quasi il 40% del territorio del Paese ed è una zona famosa per i rigidi inverni e le gelide temperature. L’aria gelata, le guance rosse, i cappotti pesanti e gli stivali renderanno il vostro viaggio in Siberia senza dubbio memorabile. Vi ricorderete come avete fatto a sopravvivere a quel freddo e racconterete a tutti che forse non era il caso di fare un viaggio del genere.

La Siberia occupa quasi il 10% della superficie terrestre, confina con la Mongolia e con l’Oceano Artico. Solo le persone più introverse possono aver voglia di visitare un posto simile, percorrendo migliaia di chilometri per arrivare in un luogo quasi deserto. Meglio restare a casa, no?

5 Il lago Bajkal

È il lago più noioso del mondo... tra le sue acque non esiste nemmeno un mostro! L’acqua è così pura e trasparente che lo potrete verificare con i vostri occhi.

La sua superficie poi è così grande, pari a quella del Belgio, che servirebbero almeno quattro mesi per vederlo tutto a piedi. Una missione del impossibile, vero?

Inoltre qui si contano oltre 300 specie di animali, la più terribile delle quali è la foca d’acqua dolce del Bajkal. Grazie a Dio queste creature sono troppo pigre per rincorrere e minacciare i turisti.

6 Altaj

Un silenzio immenso, paesaggi incredibili della steppa, montagne, musei all’aria aperta, yurte, cammelli e lo spirito della libertà nomade. Cosa succede se finisci a voler trascorrere il resto della tua vita qui?

Trascorrerai il tempo ad ascoltare le canzoni dei kaichi e a bere il kumis, una strana bevanda realizzata con latte di cavalla. Che orrore!

7 Sochi

Se fossi ricco vivrei a Sochi, dice qualcuno. Sogni di vedere la neve e di soffrire un caldo estivo nello stesso viaggio? Qui è possibile! Sochi è celebre per le sue spiagge sempre piene di turisti. E una volta fuori dalla spiaggia, la gente sale sulle montagne dove è possibile sciare per buona parte dell’anno. Quale modo peggiore di trascorrere una vacanza, facendo su e giù tra mare e montagna?

8 Le notti bianche di San Pietroburgo

Le cosiddette notti bianche sono un vero incubo. Per quasi due mesi all’anno non cala mai il sole su San Pietroburgo. Siete sicuri di voler passare delle notti insonni?

9 La metro di Mosca

La cosa peggiore che possiate sentire sulla metro di Mosca non è solo legata al fatto che molte delle sue stazioni siano patrimonio culturale e che siano piene di colonne di marmo, affreschi e mosaici. La metro di Mosca è anche dotata di wi-fi gratuito... Non avrete mica intenzione di ricevere mail ogni due secondi e di controllare il telefono in continuazione?

10 La cucina russa

Si dice che durante un viaggio bisogna assolutamente provare la cucina locale. Peccato che la cucina russa possa confondervi un po’: nel Paese esistono infatti più di cento nazionalità con diverse tradizioni culinarie, che rendono la Russia un Paese davvero esotico dal punto di vista culinario. Sarete in grado di scegliere tra un’offerta così vasta?

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale