A Mosca il week end è low cost

Mosca vista dall'alto.

Mosca vista dall'alto.

Tass
La capitale russa è tra le dieci città europee più economiche da visitare in un fine settimana

Avete bisogno di prendervi una pausa? State pensando di organizzare un week end in una capitale europea, ma il budget a disposizione è piuttosto ridotto? La destinazione ideale si chiama Mosca. La capitale russa è infatti stata inserita nella top-10 delle città europee più economiche da visitare in un fine settimana e attualmente occupa il nono posto della lista. Grazie al cambio favorevole del rublo, è possibile trascorrere due giorni a Mosca spendendo mediamente solo 210 dollari.

Tuttavia i visitatori stranieri hanno bisogno del visto, che può comportare spese aggiuntive. 

In cima alla classifica delle città più economiche si trova Varsavia, seguita da Vilnius, Budapest, Cracovia, Lisbona, Praga, Atene e Riga. 

Lo studio ha preso in considerazione 35 città europee calcolando, fra le varie voci di spesa, un pasto di tre portate con una bottiglia di vino, sistemazione di due notti in un albergo a tre stelle, viaggio e ingresso per visite guidate, una tazza di caffè e una bottiglia di birra.

A causa della caduta del rublo, il costo della vita a Mosca e a San Pietroburgo è calato in maniera significativa nell’ultimo anno. Secondo un report dell’Economist Intelligence Unit, Mosca è passata dalla 50esima alla 113esima posizione nel rating mondiale per il costo della vita nel 2016. Anche San Pietroburgo è scesa in maniera significativa, passando dalla 67esima posizione alla 118esima.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta