Il Natale è sugli sci. Le località più spettacolari

Quale modo migliore per trascorrere le feste? Rbth ha selezionato per voi alcune delle più belle località sciistiche della Federazione. Per godersi al massimo il freddo inverno russo

In Russia si può sciare con qualsiasi budget e qualsiasi livello di esperienza. Coloro che vogliono sperimentare qualcosa di diverso da una puntata in Svizzera o in Austria possono godersi una colazione con vista spettacolare dal Monte Elbrus, la vetta più alta di tutta la Russia, o sciare sulle pendici di Krasnaja Poljana. In Russia esistono oltre 200 stazioni sciistiche: noi ne abbiamo scelte alcune e ve le presentiamo. 

Dombay

Foto: Lori / Legion Media

La popolarità di questa stazione sciistica si deve prima di tutto alla cornice naturale che la circonda: Dombay è situata in una località stupenda, a 65 chilometri dal Mar Nero e ad altrettanti dalla cima del Monte Elbrus. Sulla montagna Mussa-Achitara ci sono circa una ventina di chilometri di piste, adatte a tutti e a tutti i livelli di esperienza sugli sci. Ci sono aree scoscese e movimentate, dedicate a chi pratica freestyle, ma la maggior parte delle piste ha tracciati comodi che non presentano difficoltà particolari: ci sono piste mediamente impegnative, dolci dislivelli e poche cunette. C’è anche la possibilità di scendere con gli scii lungo pendii molto più impervi, ai quali si può accedere in elicottero (eli-ski).

Ci sono cinque impianti di risalita di vario tipo, dagli skilift alle seggiovie. Le attività per il tempo libero offerte da questa località non si limitano allo sci o allo snowboard: si può anche guidare un gatto delle nevi, un 4x4, pattinare o praticare il parapendio.

Dove: Repubblica autonoma della Karachaj-Circassia, paese di Domaj, Montagna Mussa-Achitara

Come arrivare: Recatevi in aereo o in treno a Mineralnye Vody, e da lì proseguite per Dombajcon una navetta o un taxi

Prezzi: L’abbonamento skipass per un giorno al nuovo comprensorio è di 35 dollari a testa; ogni risalita costa dai 3 ai 6 dollari. Stagione sciistica: Da novembre ad aprile. Noleggio: Costo medio 13 dollari

Dove alloggiare: Ci sono molti alberghi adatti a tutti i portafogli, a partire da soggiorni a 30-50 euro (a seconda della stagione) per una camera standard a circa 100 metri dagli skilift.

Kirovsk Kirovsk

Foto: Lori / Legion Media

Kirovsk Kirovsk è la località sciistica russa più antica, con quattro diverse aree adatte ai gusti e ai vari livelli di esperienza sugli sci. Le quattro aree si chiamano: “25 km”, “Big Wood” (Grande Bosco), “Aerial Kola-Sportsland” (La terra degli sport di Kola) e “Khibiny Snow Park” (Parco della neve Khibiny). Quest’ultimo è adatto a principianti e bambini e si trova al centro della cittadina.

Il parco ha una buona scuola di sci e istruttori qualificati per tutti, dai principianti agli sciatori provetti. Sotto molti punti di vista, il complesso principale è “Kola-Sportsland”: il tracciato delle piste complessivamente raggiunge i 30 chilometri e le loro condizioni sono quasi perfette. Sono in funzione varie tipi di impianti di risalita, e lungo due piste è possibile sciare in notturna perché illuminate. Ci sono una pista apposita ed esclusiva per gli slittini e due piste per il salto, rispettivamente di 50 e 70 metri di altezza per i più spericolati. Infine, l’area “Big Wood” offre una molteplicità di piste, con dislivelli di 500 metri e discese per complessivi 20 chilometri.

Dove: Regione di Murmansk, Kirovsk

Come arrivare: In aereo fino a Apatity, poi in autobus o in taxi fino a Kirovsk

Prezzi: Lo skipass giornaliero per adulti costa 30 dollari, quello per bambini 20 dollari

Stagione sciistica: Da novembre ad aprile

Noleggio: Il noleggio quotidiano parte da 35 dollari, ma è più economico noleggiare l’attrezzatura per più giorni

Dove alloggiare: In questa località è usanza alloggiare presso privati, in monolocali che partono da appena 13 dollari al giorno; al picco della stagione sciistica (da marzo ad aprile), i prezzi possono salire fino a 45 dollari al giorno; in media, una camera doppia in uno dei molti alberghi parte da circa 40 dollari.

Krasnaja Poljana

Foto: Lori / Legion Media

Krasnaja Poljana è la località più spettacolare per sciare in Russia, dato che qui quattro stazioni sciistiche sono collegate tra loro e formano un’unica zona nella quale si scia con lo stesso skipass. Ci sono un parco della neve e ampie piste per principianti (quella più lunga raggiunge i 4,1 chilometri). Si trovano anche piste adatte ai salti e altre per il free-ride, e grazie all’aria caldo-umida in arrivo dal mare e alle forti nevicate le piste sono sempre ben innevate. Molti sciatori si fanno un punto d’onore nel percorrere fino in fondo una pista che si chiama “Discesa olimpica maschile sopra i 1.600 metri”.

Dove: Territorio di Krasnodar, Sochi, distretto di Adlersky, villaggio di Estosadok

Come arrivare: Prendete un aereo fino a Sochi, poi proseguite con l’autobus 105 che dall’aeroporto vi porterà direttamente alla stazione sciistica

Prezzi: Nei giorni feriali lo skipass giornaliero costa 30 dollari; nei fine-settimana 40 dollari

Stagione sciistica: Da novembre ad aprile

Noleggio: 30 dollari al giorno

Dove alloggiare: Nel villaggio di Estosadok di Krasnaja Poljana (autobus 105 e 135 dagli impianti) o a Adler sono disponibili varie tipologie di alloggio per tutte le tasche.

Abzakovo

Foto: Lori / Legion Media

Questa stazione sciistica ha cinque piste con un dislivello di 311 metri. La pista più lunga (3,3 chilometri) passa sotto la seggiovia che porta alla pensione Abzakovo. Vi sono piste adatte a tutti, anche se questa stazione sciistica offre meno brividi ed è più adatta a sciatori principianti o di media bravura. Abzakovo ha anche 10 chilometri di piste per chi pratica sci di fondo, biathlon e un poligono di tiro, ma anche quattro piste da slalom e piste per motoslitte. Due volte alla settimana viene organizzata una notte di sci romantico tra le betulle.

Dove: Repubblica della Baschiria, Distretto di Beloretsk, villaggio di Novoabzakovo

Come arrivare: In treno fino alla stazione di Novo-Abzakovo

Prezzi: Da 8 dollari un’ora o 20 dollari al giorno

Stagione sciistica: Da novembre a maggio

Noleggio: 15 dollari nei giorni feriali e 20 dollari nei fine-settimana

Dove alloggiare: La soluzione più conveniente è alloggiare presso la pensione Abzakovo (camera doppia a 80 dollari), che ha lo skilift proprio fuori dal portone; altre soluzioni convenienti sono appartamenti (da 50 dollari al giorno) oppure alberghi (da 40 dollari al giorno) nei paesini di Abzakovo e Novo-Abzakovo. Un cottage per 15 persone può essere preso in affitto a 170 dollari al giorno.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta