Le fiere agricole dell’estate russa

La XIII sagra del cetriolo a Suzdal, dove si possono gustare marmellata di cetriolo, zuppa di cetriolo e altri piatti le cui ricette non sono cambiate in 500 anni (Foto: RIA Novosti)

La XIII sagra del cetriolo a Suzdal, dove si possono gustare marmellata di cetriolo, zuppa di cetriolo e altri piatti le cui ricette non sono cambiate in 500 anni (Foto: RIA Novosti)

Alcuni mercati dei prodotti dei campi hanno finito col trasformarsi in vere e proprie sagre e feste nazionali, che attraggono migliaia di visitatori da tutto il Paese

Le fiere agricole in Russia hanno sempre più successo. Alcune di loro hanno finito col trasformarsi in vere e proprie sagre e feste nazionali che attraggono migliaia di visitatori da tutto il Paese.

Chi le visita non lo fa solo per acquistare prodotti freschissimi e semi, ma anche per partecipare a concorsi ed entrare nel Guinness dei primati, indossare costumi tradizionali, ascoltare musica popolare, e soprattutto, far colazione gratis, e pranzare o cenare con piatti tipici della cucina russa. Russia Oggi ha realizzato un elenco delle più interessanti sagre gastronomiche e fiere agricole russe dell’estate.

Oggetto: Lamponi

Quando: 14 luglio

Dove: Villaggio di Novoselki, Provincia di Ryazan

La Sagra del lampone si svolge a Novoselki ormai da 5 anni. A questa fiera si possono acquistare frutti freschi, foglie essiccate di lampone, composte di frutta curative, sciroppi e i famosi distillati di lamponi (bevande alcoliche a base di questi frutti di bosco che raggiungono i 20 gradi). Agli ospiti sarà offerto del tè, preparato secondo le antiche ricette locali, con pasticcini e composte di lampone. Ogni anno tutti i visitatori hanno la possibilità di partecipare alla preparazione della più grande torta di lamponi della Russia, di almeno un metro di diametro. La provincia di Ryazan è considerata la “patria del lampone”; i cespugli di lamponi raggiungono qui i 2-3 metri di altezza.

Come arrivarci: in treno da Mosca dalla stazione Kazanskyi fino a Ryazan, o in pullman. Durata del viaggio: 3 ore e mezza. Da Ryazan si può raggiungere Novoselki con il bus N° 114 dalla fermata Miasokombinat. Il bus parte ogni 40 minuti.

Oggetto: Cetrioli

Quando: 20 luglio

Dove: Suzdal, regione di Vladimir

Alla XIII Sagra internazionale del cetriolo di Suzdal si potranno gustare composte e zuppe di cetrioli, tra cui l’imprescindibile okroshka, la tradizionale zuppa fredda russa, involtini di cetrioli e altri piatti simili, le cui ricette restano immutate da almeno 500 anni. E anche acquistare piantine di cetrioli, cetrioli freschi, marinati e sotto sale: in Russia gli stuzzichini ideali per accompagnare la vodka. Ai workshop cuochi locali vi riveleranno i segreti delle ricette della cucina tradizionale russa, mentre i fortunati visitatori nati in questo giorno potranno festeggiare l’“onomastico del cetriolo”.

Come arrivarci: Suzdal è inclusa nel tour delle città dell’Anello d’oro e il modo migliore per visitare la sagra è quello di effettuare l’intero tour in pullman o in bicicletta.

Oggetto: pomodori

Quando: 24 agosto

Dove: città di Syzran, provincia di Samara

La Sagra del pomodoro di Syzran è dal 2001 un biglietto da visita per la provincia di Samara. Le vie della città vengono ribattezzate in onore dei pomodori e il mattino si svolge la parata dei pomodori, mentre la sera ha luogo la guerra dei pomodori, una gara analoga alla Tomatina spagnola. Nel corso della festa gli ospiti hanno la possibilità di assaggiare gratuitamente tutti i piatti della sagra e di acquistare semi, pomodori freschi e conservati, souvenir di corteccia di betulla e oggetti dell’artigianato locale.

Come arrivarci: Da Mosca in treno. Dalla Stazione Kazanskyi della capitale partono 15 treni giornalieri, la durata del viaggio è di 12 ore. Ma il modo migliore per visitare Syzran è quello di effettuare una crociera sul Volga, giungendo in pullman da Samara (distanza: 175 chilometri).

Oggetto: Angurie

Quando: 15 settembre

Dove: Astrakhan

Negli ultimi 10 anni la provincia di Astrakhan ha prodotto una media di 110mila tonnellate di angurie. La Sagra dell’Anguria russa si svolge ogni anno ad Astrakhan e coincide con il giorno della città che cade la terza domenica di settembre. Alla sagra si possono acquistare semi da piantare e si possono degustare le più rare specie di angurie, come per esempio, l’”Anguria-luna”, dalla polpa di un giallo brillante; misurare il diametro delle angurie più grosse e pesare le più grandi e anche partecipare al concorso del “mangiatore più veloce” portando con sé quante più angurie gratuite sarete in grado di trasportare.

Come arrivarci: Astrakhan è una delle tappe principali della crociera sul Volga. Il biglietto aereo da Mosca ad Astrakhan e ritorno costa circa 300 euro e si può acquistare attraverso i siti ufficiali delle compagnie S7, Utair e Aeroflot.

Oggetto: Patate

Quando: 6 ottobre

Dove: villaggio di Vodovatov,  provincia di Nizhnij Novgorod

La prima domenica di ottobre si svolge, nel villaggio di Vodovatov, la Sagra della patata, nel cui ambito gli agricoltori della Russia meridionale vendono le loro patate a prezzi ribassati, gli chef coordinano gare per la preparazione di piatti a base di patate e gli orticoltori locali tengono corsi sulla cura delle piantine. Ogni anno nel distretto di Arzmas, nella provincia di Nizhnij Novgorod, vengono prodotte circa 200 mila tonnellate di patate. Se tutte queste patate si dovessero caricare su vagoni merci, la lunghezza del treno raggiungerebbe i quaranta chilometri.

Come arrivarci: il modo migliore per visitare Vodovatov è  partecipare al tour “Detroit russa”- Nizhnij Novgorod o alla crociera sul Volga

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta