Venti splendide foto della vita di tutti i giorni nella Leningrado sovietica

Nelle fotografie di Vladimir Bogdanov (1937-2019) non troverete sfilate di partito e lavoratori con bandiere e striscioni. Lui ha catturato, nel corso degli anni, l’esistenza quotidiana della sua città, che oggi è bella come allora, ma si chiama San Pietroburgo

Monopattini, anni Cinquanta

In porta, giocando a hockey, 1962

Attraversamento di un viale, 1963

Sulla Neva ghiacciata, anni Sessanta

Cancelli e ponti, 1964

Autunno, anni Sessanta

Cortile leningradese, 1965

Torna la primavera, 1969

Pescando sulla Neva, 1969

Un cane si disseta, anni Settanta

Ponte Kirov (oggi “Trojtskij”; “della Trinità”), anni Settanta

Ponte dei Leoni, 1972

Giardino d’Estate, anni Settanta

Sul balcone, 1976

Ponte Anichkov, 1977

Bar “Vechnyj zov”, anni Settanta

Notti Bianche, 1984

In attesa del filobus, anni Ottanta

Il Canale Griboedov in estate, 1986

Il Canale Griboedov in inverno, 1986


LEGGI ANCHE: Perché San Pietroburgo si chiamava Leningrado e ha cambiato nome più volte? 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie