La Belgrado liberata raccontata attraverso gli scatti dei fotografi sovietici

Evgenij Khaldej/MAMM/MDF
Il 20 ottobre 1944 le truppe sovietiche, con l'aiuto dei partigiani jugoslavi e dell'esercito popolare bulgaro, riuscirono a liberare la Jugoslavia dai nazisti. Ecco cosa videro i cronisti sovietici entrando in città

Combattimenti per le strade di Belgrado

L'esercito di Tito entra in città

Il comandante sovietico Vladimir Sudets

Il capitano Dmitrij Kudashov saluta i cittadini di Belgrado

Attrezzi dei nazisti abbandonati vicino a Belgrado

Appostamento dei partigiani

Tito guarda l’esercito entrare in città

Carri armati in città

Partigiani jugoslavi

La gente fa ritorno a Belgrado

Cittadini rendono omaggio alla fossa comune dei soldati sovietici

Artiglieri sovietici difendono la Casa dell'Assemblea Nazionale dai raid aerei

Carri armati in città

Ufficiali sovietici parlano con la gente del posto

Un soldato sovietico a cavallo a Belgrado

Sovietici e jugoslavi celebrano la liberazione dei nazisti



Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie