Le bombe su Mosca: queste foto d’epoca raccontano la città durante la Seconda guerra mondiale

Autore sconosciuto/MAMM/MDF
Le drammatiche immagini custodite negli archivi storici narrano l’inizio del conflitto, le barricate e i sistemi di difesa, fino ai festeggiamenti per la vittoria. Ecco com’era la capitale russa all’epoca della guerra

Un gruppo di cittadini ascolta con preoccupazione il messaggio che annuncia l’inizio della guerra, 22 giugno 1941

Ulitsa Gorkogo (oggi Tverskaya), la principale strada di Mosca, fotografata nel settembre del 1941

Distribuzione di maschere antigas in piazza Mayakovskaya (oggi Triumfalnaya), 1941

Un pallone aerostatico sorvola piazza Pushkinskaya, 1941

Mosca si prepara ai combattimenti. Mozhayskoe Shosse, ottobre-dicembre 1941

Nei pressi di Mosca si scavano dei fossati per difendersi dai bombardamenti, settembre-ottobre 1941

Un aereo tedesco abbattuto in piazza Sverdlov (oggi Teatralnaya), 1941

Un rifugio antiatomico costruito nella stazione Mayakovskaya della metro di Mosca, 1941

Soldati in piazza Mayakovskaya (oggi Triumfalnaya)

Tronchi scaricati su una strada di Mosca

Milizie vicino a Mosca, distaccamento ciclistico, 1941

Le riserve si avviano verso il fronte, 1941

Barricate in centro a Mosca

Soldati controllano i cieli di Mosca

Un negozio di gastronomia in via Gorkogo (oggi Tverskaya)

Parata in Piazza Rossa per celebrare l’anniversario della Rivoluzione d’Ottobre, 7 novembre 1941

Colonna di prigionieri di guerra tedeschi vicino alla stazione ferroviaria Bielorusskaya, 1944

Alle ore 13.55 del 9 maggio 1945 in Piazza Rossa viene annunciata la vittoria

I fuochi d’artificio colorano i cieli di Mosca per festeggiare la vittoria, 9 maggio 1945

Il maresciallo dell’Unione Sovietica Georgij Zhukov alla parata della vittoria, 24 giugno 1945




Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie