Venti incredibili foto scattate sul Fronte orientale della Seconda guerra mondiale

Timofej Melnik/Sputnik, Ministero della Difesa della Federazione russa
La distruzione e la rinascita. I combattimenti e la liberazione. Queste immagini raccontano i momenti essenziali dei brutali scontri avvenuti tra l'Armata Rossa e la Germania nazista sul principale teatro bellico del conflitto mondiale

Gli abitanti di Mosca ascoltano il messaggio radiofonico del governo che annuncia l’invasione della Germania nazista, 22 giugno 1941.

I soldati della Wehrmacht sul fronte orientale, 1941.

La Fanteria tedesca durante i primi mesi dell'Operazione Barbarossa.

Heinrich Himmler, Reichsführer-SS, capo della Gestapo e delle SS, ispeziona un campo di prigionieri di guerra in Unione Sovietica, agosto 1941.

Soldati sovietici durante l'assedio di Leningrado, novembre 1941.

Il commissario politico Aleksej Yeremenko guida i suoi uomini a combattere contro i tedeschi in Ucraina, 12 luglio 1942. Fu ucciso pochi minuti dopo lo scatto di questa foto.

La fontana Barmalej, nota anche come Girotondo dei Bambini, nel piazzale della stazione ferroviaria di Stalingrado, distrutta dalle forze aeree tedesche durante la Seconda guerra mondiale.

Combattimenti lungo le strade di Stalingrado, novembre 1942.

Un soldato sovietico con un prigioniero di guerra tedesco dopo la battaglia di Stalingrado.

Esecuzione dei partigiani, inverno 1943.

Gli aerei sovietici IL-2 attaccano le truppe naziste durante la battaglia di Kursk, luglio 1943.

Attacco delle truppe sovietiche a Prokhorovka durante la battaglia di Kursk, luglio 1943. 

Soldati d'artiglieria del 2° Fronte Bielorusso, 1944. 

Il capitano delle Guardie dell'Armata Rossa Sergej Ivanov tiene in braccio un bambino nel villaggio jugoslavo liberato di Omoljica, ottobre 1944.  

Medici sovietici e rappresentanti della Croce Rossa tra i prigionieri del campo di concentramento di Auschwitz, subito dopo che il campo fu liberato dall'Armata Rossa all'inizio di febbraio del 1945.

La conferenza di Yalta delle tre potenze alleate, 4-11 febbraio 1945. Al centro, seduti da sinistra a destra: il primo ministro britannico Winston Churchill, il presidente degli Stati Uniti Franklin D. Roosevelt e il maresciallo dell'Unione Sovietica Joseph Stalin.

L'offensiva sovietica vicino a Breslavia, nella Polonia occidentale, marzo 1945.

Il soldato dell'esercito americano Byron Shiver e il soldato dell'Armata Rossa Ivan Numladze durante l'incontro delle truppe americane e sovietiche sul fiume Elba, vicino a Torgau, in Germania, 25 aprile 1945.

La bandiera sovietica sul Palazzo del Reichstag a Berlino, 1° maggio 1945.

L'agente del traffico militare femminile Maria Shalneva ad Alexanderplatz a Berlino, 1° maggio 1945.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie