Meme russi... del secolo scorso

Se all’epoca ci fosse stato internet, sarebbero sicuramente diventati virali! Ecco com’era l’umorismo in Russia alla vigilia della Rivoluzione

Tutto iniziò come un semplice regalo. Ma in poco tempo, un tal Maksim Kosmin di San Pietroburgo cominciò a collezionare con passione queste cartoline satiriche stampate prima della Rivoluzione. Oggi Maksim vanta più di 200 immagini, e passa in rassegna i mercatini delle pulci e le aste del paese alla ricerca di questi singolari quadretti.

1. Due idioti fanno a botte mentre il terzo li guarda

2. L’evoluzione di un russo

3. Trappola per uomini

4. Un vegetariano: "Se solo scampo al pericolo, prometto di iniziare a mangiare carne"

5. Se non avessi diffuso pettegolezzi e bugie, il topo non ti avrebbe divorato la lingua

6. Non riesco a capire il freddo della tua anima

7. Un telefono

8. Un incontro intenso

9. Stavo andando al gregge e Dio ti ha messo sulla mia strada

10. Ti amo [il gesto della mano, al contrario, indica un “no” categorico] Saluti da San Pietroburgo

11. Tanti auguri

12. Ricordati, flirtare con il primo uomo disponibile può trasformarsi in una figlia o un figlio

13. Oh, non mentire!

14. In epoca femminista: “Mi permetta di accompagnarla a casa, signore”

15. Difensore dell'uguaglianza di genere in uno stabilimento balneare maschile

16. Aritmetica coniugale: “E cos'è questa abitudine di chiamarmi ‘la mia metà’ di fronte a tutti? Io non sono ‘metà’, sono il ‘tutto’”!

17. Petulanza

18. Cristo è risorto

19. I vigili del fuoco cercano di contenere le fiamme dell'amore

20. Dannazione! Ho suonato [il campanello] per due ore... non stanno dormendo, fanno chiasso tutto il tempo! Ma non apriranno [la porta]? 

21. Un dandy di San Pietroburgo

22. I tuoi “interessanti” discorsi fanno sbadigliare

23. Non invidiarmi. Sono impegnato tutta la settimana. Ogni giorno devo far visita a una delle mie mogli

24. Il cavallo: "Sono confuso... Il signore tira le redini come se volesse che io mi fermassi, ma schiocca la lingua come se volesse farmi andare avanti”

25. Sposato

26. Divorziato

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie