Dove Tolstoj “baciò” Pushkin: i sette edifici più insoliti di Mosca

Dal grattacielo orizzontale alla casa degli scrittori nudi: gli esempi più surreali di architettura moscovita

1 / Istituto di chimica bioorganica di Mosca (via Miklukho-Maklaya, 16/10)

L'Istituto di chimica bioorganica di Mosca è l'unico edificio al mondo costruito con una forma che ricorda in tutto e per tutto una molecola di DNA. È chiaramente visibile anche dall’alto, e dalla terra risulta un interessante esempio di architettura brutalista.

2 / Garage Gosplan (via Aviamotornaya, 63)

Ecco un altro esempio del talento di Konstantin Melnikov: il garage dall'aspetto “steampunk” del Comitato di Pianificazione Statale è l’ultimo lavoro realizzato dall'architetto. La gigantesca finestra circolare (che conduce alla mensa degli operai) assomiglia a un faro. Il progetto iniziale aveva due "fari" simmetrici, ma solo uno è stato realizzato.

3 / La casa piatta (Presnensky Val, 36)

Nel 1910 il terreno su cui è stata costruita questa casa che sembra piatta aveva una forma molto particolare, così l'architetto ha trovato il modo di inserire la casa... smussando uno dei suoi angoli.

4 / Il grattacielo orizzontale (Varshavskoe Shosse, 125)

L'edificio più lungo di Mosca è alto 7 piani e lungo 735 metri! Eretto negli anni '70, si estende per tre fermate di autobus e ospita spazi per uffici.

5 / La casa con il bicchierino (Ostozhenka, 3/14)

Questo condominio fu costruito nel 1907-1909 su un terreno di proprietà del businessman Yakov Filatov. Quando Filatov cadde vittima dell'alcolismo, perse quasi tutti i suoi soldi e le sue attività commerciali. Una volta uscito dal vortice dell’alcol, smise di bere e ordinò la costruzione di una torre a forma di bicchiere rovesciato... in modo da ricordarsi sempre di non ricominciare a bere!

6 / La casa con gli animali (viale Chistoprudny, 12)

Questa casa costruita tra il 1908 e il 1909 fu uno dei primi edifici costruiti a Mosca con il cemento armato. Il muro esterno, fatto di bassorilievi in terracotta raffiguranti animali fantastici, fu realizzato da Sergej Vashkov, pittore e allievo del famoso pittore Viktor Vasnetsov. Vashkov disse di essersi ispirato agli interni della Cattedrale di San Demetrio, costruita a Vladimir nel XII secolo.

7 / La casa degli scrittori nudi (vicolo Plotnikov, 4/5)

Costruito nel 1907, questo condominio fu progettato da Nikolaj Zherikhov, uno dei più importanti architetti dell'art nouveau di Mosca, che amava decorare i suoi edifici con sculture e bassorilievi. Questa è la sua opera più controversa, perché qui... Tolstoj “bacia” Pushkin.

L’artista ha ritratto in pose frivole 40 figure a grandezza naturale che ricordano fortemente gli scrittori russi come Tolstoj, Pushkin, Gogol e altri, accompagnati da muse (o sono forse prostitute?). Per tale motivo questo edificio a Mosca è conosciuto come “la casa degli scrittori nudi”. Grazie a un recente restauro, i bassorilievi versano oggi in perfette condizioni.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie