Venti poster mostrano perché i sovietici reputavano il loro esercito invincibile

La macchina della propaganda dell’Urss ripeteva che il Paese non avrebbe mai attaccato per primo, ma che era pronto a difendersi da qualsiasi aggressione

“Difendi la pace!”

 “Per la vita sulla Terra”

 “Gloria all’esercito sovietico” (in estone)

“Invitiamo le nazioni a parlare pacificamente. Ma possiamo combattere qualsiasi provocazione”. 

“Gloria al nostro esercito” (in lituano) 

“Difendi la pace”

“Per il potere sovietico!”; “Per la nostra patria sovietica”

“Abbiamo difeso la pace, difenderemo la pace!”

“Gloria ai piloti sovietici!”

“Difendi la pace e il socialismo”

“Unità di artiglieria e missili a difesa delle mura di Mosca e di tutti i confini del Paese!” 

“I carristi sovietici sono pronti per l’azione, figli della loro Grande Patria!” 

“Vigilanza al più alto livello!”

“Cresci, uomo forte! L’esercito sovietico ti sta proteggendo!” 

“Sempre in allerta!” 

“Oh mio Paese, abbi fiducia in me!” 

“Sono pronto a servire la mia patria”

“Sii pronto a diventare un soldato, per assicurare e proteggere la pace!” 

“Sii pronto e attento!” 

“L’esercito e il popolo sono una cosa sola!”

 

Lideologia tra i cieli: cosìla propaganda ha reso la flotta civile sovietica la migliore al mondo 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie