L’anima delle strade di Mosca raccontata negli scatti di Vladimir Stepanov

Una mostra allestita al Centro Fratelli Lumiere fino al 16 settembre svela il volto quotidiano della capitale russa del secolo scorso, ritratto nei sorprendenti dettagli immortalati dal fotografo russo

Erano gli anni Cinquanta. L’epoca del Disgelo e di Khrushchev. E mentre il mondo guardava con crescente interesse ciò che accadeva oltre i confini dell’Unione Sovietica, il fotografo Vladimir Stepanov documentava la vita dei cittadini sovietici con trasporto, emozione e sorprendenti dettagli. Oggi il Centro Fratelli Lumiere di Mosca dedica una mostra ai lavori di questo grande artista, intitlata “The Soul of Moscow Streets” (L’anima delle strade di Mosca). L’esposizione presenta agli spettatori 60 scatti originali e resterà aperta fino al 16 settembre.

Macchinista del futuro, 1960
Foto ritagliata nella quale si intravede una parte di un’auto e un paio di gambe

Primavera in un cortile del lago Starosadsky, anni Cinquanta
Giovane donna in bicicletta in un giorno di primavera

La ragazza e la pantera
Una ragazzina colpisce per scherzo il muso di una statua a forma di pantera

Fotocamera Start, 1959
Una donna scruta l’obiettivo di un modello della famosa fotocamera Start

Luglio, 1958
Ragazza su una panchina in una giornata estiva

Sul viale, 1958
Due donne chiacchierano riparandosi con un giornale dalla luce del sole

All’incrocio tra Ulitsa Maroseyka e Starosadsky Pereulok, anni Cinquanta
Auto e pedoni in un incrocio di Mosca in una giornata come tante

Saltando la corda, Ulitsa Staroalekseevskaya, anni Cinquanta
Giochi in strada tra bambini

Un anziano e i piccioni, anni Cinquanta-Sessanta
Sullo sfondo della Cattedrale di San Basilio, parzialmente oscurata dalla nebbia, uno stormo di piccioni batte freneticamente le ali non lontano da un anziano signore

Appassionati di fotografia su un balcone, 1957
Un gruppo di giovani su un balcone si gode il tempo libero con una macchina fotografica
Per maggiori informazioni sulla mostra, cliccate qui

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie