Putin e quel misterioso passato da stuntman in alcuni film sovietici degli anni Settanta

Getty Images
Secondo alcune indiscrezioni da giovane avrebbe preso parte a delle pericolose riprese per alcune pellicole ambientate durante la Seconda Guerra Mondiale

Secondo alcune indiscrezioni non confermate, sembra che negli anni Settanta Vladimir Putin avesse preso parte come controfigura o addirittura come stuntman in almeno due film girati negli studi cinematografici Lenfilm. La notizia è rimbalzata sulla stampa russa, generando ovviamente grande curiosità.

Vasilij Shestakov, ex membro della Duma di Stato, negli anni Settanta partecipò alle stesse lezioni di sambo (un’arte marziale sovietica) del giovane Vladimir Putin. Ed è stato proprio lui a raccontare al canale televisivo Dozhd che il leader russo avrebbe presumibilmente partecipato alle riprese di alcuni film.

Secondo le indiscrezioni, le riprese sarebbero avvenute negli studi Lenfilm di San Pietroburgo.

Tra i film citati ci sono “Izhora Battalion” (1972) e “The Blockade” (1973-1977), due lungometraggi ambientati durante la Seconda Guerra Mondiale.

A quanto pare avrebbe partecipato anche un vecchio amico di Putin, Arkadij Rotenberg, diventato poi un ricco impresario e direttore della Federazione russa di hockey.

Il portavoce del Presidente russo, Dmitrij Peskov, ha detto di non sapere nulla su questo presunto passato da star dell’attuale capo del Cremlino. E negli studi Lenfilm non esiste alcun registro che attesti la reale partecipazione di Putin alle riprese.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie