La Russia è... Le sei citazioni che non ti aspetti

Un mistero avvolto in un enigma. Un Paese che si rialzerà, rivelandosi forse l’impero più forte del mondo. Queste ed altre frasi celebri, pronunciate negli anni da personaggi famosi
  • Winston Churchill, primo ministro britannico (1940-1945; 1951-1955)

    La Russia è un rebus avvolto in un mistero che sta dentro a un enigma

    Dichiarazione durante un programma radiofonico nell’ottobre 1939

  • Charles de Gaulle, Presidente Francia (1959-1969)

    Il popolo russo non sarà mai felice sapendo che da qualche parte esiste l’ingiustizia

  • Bernard Shaw, scrittore irlandese

    Abbandono la terra della speranza e faccio ritorno alle terre della disperazione (…). È una tortura tornare al capitalismo. Quando si vede il bolscevismo da vicino non restano dubbi che il capitalismo è destinato al fallimento

    Dichiarazione fatta durante una cena di addio a Mosca

  • Theodore Roosevelt 

    Vedo un grande futuro per la Russia. Anche se dovrà ancora sopportare duri giudizi e addirittura dovrà forse superare tempi difficili, prima o poi tutto ciò finirà e la Russia si rialzerà, rivelandosi forse l’impero più forte del mondo

  • Bernard Montgomery, generale britannico 

    Regola numero uno nella prima pagina del libro della guerra: Non marciare su Mosca. Varie persone ci hanno provato, Napoleone e Hitler, e non è andata bene

    Discorso alla Camera dei Lord, 30 maggio 1962

  • Friedrich Nietzsche, filosofo tedesco

    Se la volontà (verso le tradizioni, l’autorità, la responsabilità nei confronti di interi secoli, la solidarietà verso le generazioni passate e future...) fosse presente, allora nascerebbe qualcosa di simile all’Impero Romano, o alla Russia, l’unico Paese che in questo momento ha futuro

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale