Accadde oggi: la Russia festeggiava l’Anno Nuovo

I. Kulikov / Wikipedia
Questa tradizione rimase in voga fino al XVIII secolo, quando il Paese spostò la ricorrenza al primo gennaio

In un giorno come oggi, ma di molti anni fa, il 14 settembre in Russia si celebrava l’Anno Nuovo. Nell’antica Rus questa ricorrenza veniva festeggiata con una grande festa, dove tradizioni e superstizioni si mescolavano tra loro.

Con l’inizio dell’autunno infatti terminava il lavoro nei campi e per gli antichi slavi iniziavano i lavori domestici.

Alla vigilia di questa ricorrenza le famiglie si riunivano nei campi e realizzavano dei rituali di buon auspicio nel tentativo di garantirsi un buon raccolto.

Dal 1700 la Russia festeggia il nuovo anno il primo gennaio.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale