Accadde oggi: 61 anni fa veniva inaugurato il Luzhniki

: Anatolij Garanin/RIA Novosti
Il principale stadio di Mosca veniva aperto ufficialmente al pubblico il 31 luglio 1956. Nel 2018 ospiterà il campionato mondiale di calcio

Alla fine di dicembre del 1954 il governo sovietico approvò la costruzione del più grande stadio di Mosca. Inizialmente chiamato Stadio Lenin, successivamente venne ribattezzato come “Luzhniki”.  All’epoca ospitava 100.000 posti a sedere ed era privo di copertura.

Lo stadio venne inaugurato ufficialmente il 31 luglio 1956 e, oltre a servire come base per l’addestramento degli atleti olimpici (l’impianto era destinato a sport all’aperto come l’atletica leggera), soddisfaceva tutti gli standard internazionali.

Il Luzhniki fu la sede dei Giochi della XVII Olimpiade e ospitò negli anni numerosi incontri di calcio e anche l’ultimo incontro del campionato mondiale di hockey su ghiaccio del 1957 tra Urss e Svezia.

In vista dei Mondiali di Calcio del 2018, che si terranno in Russia, lo stadio ha subito una radicale ristrutturazione, arrivando a oltre 80.000 posti a sedere. Qui si terrà infatti la finale del campionato mondiale di calcio organizzato dalla Fifa.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale