Calcio, sulla panchina dello Zenit arriva Mircea Lucescu

Il tecnico romeno lascia la guida dello Shakhtar Donetsk per prendere il posto di Villas-Boas

L’allenatore romeno Mircea Lucescu è il nuovo tecnico dello Zenit San Pietroburgo. Dopo 12 anni Lucescu lascia infatti la guida dello Shakhtar Donetsk, dove ha conquistato otto campionati, per prendere il posto di Villas-Boas. Il trasferimento del tecnico è stato confermato dalla squadra. In totale Lucescu ha vinto 32 trofei, riuscendo a vincere il campionato in 3 differenti Paesi.

“Il mio assistito ha firmato un biennale con l’opzione per il terzo anno – ha dichiarato l’agente di Lucescu, Arkady Zaporozhanu, all’agenzia russa R-Sport -. Lui e i suoi assistenti inizieranno a lavorare dal primo giugno”.

Classe 1945, in passato Lucescu ha allenato anche Inter e Pisa. 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta