Chi sono i paperoni più ricchi di tutta la Russia

Businessman staring out window

Businessman staring out window

Getty Images
La rivista russa Forbes ha svelato i loro nomi: il patrimonio complessivo ammonta a 460 miliardi di dollari

La redazione russa di Forbesha pubblicato la classifica annuale dei 200 imprenditori più ricchi della Russia. Come scrive la rivista, la soglia per entrare nella classifica non è mai stata così alta: ai primi 200 posti si sono classificati gli imprenditori con una patrimonio non inferiore a 500 milioni di dollari. L’anno scorso la soglia minima era di 350 milioni. Il patrimonio complessivo degli imprenditori presenti nella classifica ammonta a 460 miliardi di dollari.

1. Leonid Mikhelson (18,4 miliardi di dollari)

Fonte: Evgenij Biyatov/RIA NovostiFonte: Evgenij Biyatov/RIA Novosti

Per il secondo anno consecutivo in testa alla classifica degli uomini d’affare più ricchi del Paese troviamo Leonid Mikhelson, co-presidente di Novatek, la più grande azienda privata produttrice di gas. Mikhelson possiede anche un pacchetto azionario della holding petrolchimica Sibur. Secondo i dati riportati da Forbes il suo patrimonio rispetto all’anno scorso è aumentato di 4 miliardi di dollari, per un totale di 18,4 miliardi di dollari.

2. Aleksej Mordashov (17,5 miliardi di dollari)

Fonte: Grigorij Sisoev/RIA NovostiFonte: Grigorij Sisoev/RIA Novosti

Proprietario del gruppo siderurgico Severstal e azionista dell’azienda tedesca per il turismo TUI Group, Aleksej Mordashov è riuscito nel corso dell’anno passato a scalare alcune posizioni, passando dal sesto al secondo posto della classifica. Il suo patrimonio è cresciuto in un anno più del 60%, con un incremento pari a 6,6 miliardi di dollari.

3. Vladimir Lisin (16,1 miliardi di dollari)

Fonte: Getty ImagesFonte: Getty Images

Al terzo posto si è classificato il proprietario del complesso metallurgico di Novolipeck (NLMK) Vladimir Lisin che ha abbandonato la precedente ottava posizione. L’anno scorso il tycoon dell’acciaio ha aumentato di 6,8 miliardi di dollari il proprio patrimonio, un vero record rispetto agli altri imprenditori.

4. Gennadij Timchenko (16 miliardi di dollari)

Fonte: Vladimir Fedorenko/RIA NovostiFonte: Vladimir Fedorenko/RIA Novosti

Gennadij Timchenko è stato colpito dalle sanzioni americane ma è riuscito a rafforzare la sua posizione, passando dal quinto al quarto gradino della classifica. Il suo patrimonio è cresciuto di 4,6 miliardi e ammonta oggi a 16 miliardi di dollari. Il fondo privato di investimenti Volga group di proprietà di Timchenko possiede azioni di Novatek, Sibur, della compagnia edilizia Strojtransgaz e delle ferrovie Transojl.

5. Alisher Usmanov (15,2 miliardi di dollari)

Fonte: Iliya Pitalev/RIA NovostiFonte: Iliya Pitalev/RIA Novosti

L’imprenditore ha lasciato la top 3 della classifica ed è scivolato in quinta posizione benché il suo patrimonio sia cresciuto di 2,7 miliardi di dollari rispetto allo scorso anno. Usmanov è a capo di uno degli imperi economici più diversificati della Russia: tra gli asset della USM Holdings rientrano il colosso minerario e metallurgico Metallonvest, la Società mineraria del Bajkal (“Bajkalskaja gornaja kompanija”), Megafon - uno dei più importanti operatori telefonici del Paese -, la casa editrice Kommersant e la società calcistica dell’Arsenal.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale