Vuole suicidarsi, il motociclista russo lo salva: il video

Motor tourist

Motor tourist

Legion Media
Sembrava una normale gita in moto, quando il biker ha visto su un viadotto un ragazzo intenzionato a buttarsi. Grazie alla sua prontezza di riflessi gli ha salvato la vita

Quella che poteva essere una normale gita in moto si è trasformata in una missione di salvataggio di un aspirante suicida. Il 30 agosto scorso, nella Regione di Mosca, sfrecciando sull’Autostrada per Minsk, un motociclista russo ha visto con la coda dell’occhio una persona che aveva già superato il guardrail e, in piedi su un viadotto, voleva buttarsi per togliersi la vita, gettandosi proprio sulla carreggiata della trafficata arteria.

Il motociclista ha rallentato e ha fatto inversione di marcia, percorrendo contromano la corsia d’emergenza per qualche centinaio di metri. Arrivato sotto al viadotto, ha cominciato ad attirare l’attenzione dell’uomo che voleva uccidersi, cercando di farlo parlare e offrendogli di fare un giro sulla sua moto. Anche altri automobilisti, intanto, hanno iniziato a fermarsi, offrendo il loro aiuto e chiamando i soccorsi. L’uomo è rientrato dietro alle barriere e il motociclista lo ha velocemente raggiunto.

È emerso che il giovane stava andando ai funerali della madre (in macchina da solo da Vladimir verso la Regione di Kursk) ed era entrato in crisi depressiva. Ha cercato un paio di volte di fuggire, sempre in stato confusionale, ma il motociclista e altri automobilisti lo hanno trattenuto e hanno cercato di calmarlo e di distrarlo, parlandogli finché non sono arrivate polizia e ambulanza a soccorrerlo.

Il motociclista ha postato su YouTube le scene riprese dalla telecamera che aveva sul casco, ed è diventato un eroe sul web russo.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale