Due giugno: a Mosca cade la neve

In alcune zone della capitale russa oggi si è registrato un fitto nevischio. Pioggia e freddo anche nei prossimi giorni

L’estate a Mosca porta con sé la neve. Nonostante l’estate sia ufficialmente iniziata il primo giugno, oggi in alcuni quartieri della capitale russa si è registrato un fitto nevischio. La notizia, confermata dalle agenzie di stampa, è diventata virale sui social network, dove gli utenti hanno postato video e foto che mostrano chiaramente fiocchi di neve bagnata.

Secondo quanto riporta Interfax, il fenomeno si è registrato vicino alla stazione dei treni Kievskij e in piazza Europa.

Forti raffiche di vento e pioggia si sono comunque registrate in tutta la città. E il tempo pazzerello di questa estate russa nei prossimi giorni non promette niente di buono: nel weekend le temperature dovrebbero variare tra i +4 e +10 gradi. Per l'arrivo del caldo i moscoviti dovranno pazientare ancora un po'.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale