Come godersi l’inverno a Mosca

La Piazza Rossa di Mosca coperta di neve (Foto: TASS/Lystseva Marina)

La Piazza Rossa di Mosca coperta di neve (Foto: TASS/Lystseva Marina)

I migliori passatempi invernali, selezionati per tutti coloro che trascorreranno le Feste nella capitale russa

La vera banya russa, una corsa in slitta o in troika, una nuotata nella nebbia, un giro su una nave rompighiaccio e altri svaghi a Mosca e nei suoi sobborghi; passatempi per cui la neve e il gelo non solo non costituiscono un ostacolo, ma aiutano ad assaporare il vero gusto dell’inverno russo.

La banya russa 

Di primo acchito la banya russa potrebbe apparirere un passatempo estremo: persone che si frustano reciprocamente con rametti di betulla, immerse nel caldo infernale di una sauna per poi precipitarsi fuori a tuffarsi nell’acqua gelata. In realtà nessuno si prenderà la briga di frustarvi apposta, si tratta di un servizio aggiuntivo a pagamento, non solo piacevole, ma estremamente salutare. Dopo la banya russa sentirete affluire in voi nuove energie perché avrete eliminato tutte le tossine e la pelle sarà più pulita, tonica e giovane. 

Foto: Lori / Legion Media

Prima della banya è consigliabile una doccia tiepida per preparare il cuore e i vasi sanguigni. Non adoperate il sapone perché il grasso cutaneo salverà la vostra pelle da un’eccessiva disidratazione. Si può anche detergersi con dell’olio essenziale. Per proteggere i capelli va indossato uno speciale copricapo. Nella sauna è meglio stare distesi. Quando entrate per la prima volta sistematevi sulla panca più bassa dove la temperatura non è così elevata. Subito dopo la sauna è buona regola fare una doccia, tuffarsi in una piscina di acqua gelata o rotolarsi nella neve per evitare che la pelle assorba il sudore e con esso le sostanze nocive eliminate dall’organismo. Ricordate che la banya è controindicata per chi non può esporsi al sole, bagnarsi in corsi d’acqua o praticare sport.

I bagni Sandunovsky

Foto: Ria Novosti / Ksenia Sidorova

I bagni Sandunovsk, che vantano due secoli di storia, sono i più famosi bagni della capitale. Gli interni sono splendidi e il servizio è il più accurato di Mosca. Sono stati utilizzati come location in molti film, qui si organizzano tour e visite guidate e, pur essendo frequentati anche dalle star di Hollywood, sono molto affollati.

Il personale dei bagni lavora molto coi socialnetwork, fa sconti con i check-in in Swarm e abbonamenti su Instagram. Sono offerti inoltre servizi aggiuntivi come massaggi e altri trattamenti tipici di una Spa. I bagni dispongono anche di un salone di bellezza, un ristorante e una lavanderia. La prenotazione è necessaria.  

Indirizzo: via Neglinnaya, 14, str. 3-7

Metro: Trubnaya, Kuznetsky most

Tel.: +7 (495) 625−46−31

www.sanduny.ru (in russo)

Orari: Merc.-Lun. 08:00−22:00, chiuso il martedì.

Prezzi: 1500-2300 rubli per 2 ore, bagno di vapore 1320 rubli

Bagni Seleznevskie

Questi bagni di Mosca sono attivi dalla metà del XIX secolo. Sono stati ristrutturati ormai da una ventina d’anni così non è infrequente imbattersi in macchie di ruggine o in piastrelle sbrecciate. In compenso qui si conserva la vera tradizione sovietica, il bagno a vapore è uno dei migliori di Mosca e la vasca la più grande. I Bagni Seleznevskie sono l’ideale per chi dispone di poco tempo e denaro, ma ha bisogno di riscaldarsi bene e rigenerarsi. Sono dotati di un bar. La prenotazione non è obbligatoria.

Indirizzo: via Seleznevskaya, 15

Metro. Novoslobodskaya, Dostoevskaya

tel.: +7 (499) 978−94−30

Orari: 08:00−22:00, chiuso il lunedì

Prezzi: 1500-1700 rubli per 2 ore

Bagni Lefortovskie

Piccola banya dotata di un’enorme piscina, con idromassaggio, luci laser e onde viaggianti. Gli interni richiamano la storia russa: sulle pareti sono raffigurate delle fregate e ben in vista campeggia un busto di Pietro il Grande. È consigliabile prenotare.

Indirizzo: Lefortovsky val, 9a

Metro: Aviamotornaya

tel.: +7 (495) 362−55−70

www.banya-lefortovo.ru (in russo)

Orari: Mar.-Dom. 10:00−23:00 (uomini), Lun. 16:00−23:00 (donne)

Prezzi: 1200 rubli per 2 ore

Slitte e troike

La troika, la tipica slitta a cui vengono attaccati tre cavalli, è uno dei simboli della Russia. Prima dell’avvento dell’automobile questo diffusissimo mezzo di trasporto poteva raggiungere anche la velocità di 50 km orari. Il celebre scrittore Nikolay Gogol paragonò l’intera nazione russa a una troika impetuosa: “Rus, dove vai? Rispondi. Non risponde”. È un passo del suo poema in prosa Le anime morte che tutti gli studenti russi conoscono a memoria. Oggi un giro in troika è un passatempo esotico, quasi un lusso; un piacere tipicamente invernale e indimenticabile.

Parco Kolomensky

Si possono fare escursioni in carrozza individuali o in gruppo con tour  guidati attraverso il parco. È possibile prenotare telefonicamente, pagando almeno tre giorni prima dell’escursione. Si possono portare con sé carote e mele per i cavalli.

Indirizzo: viale Andropov, 39

Metro: Kolomenskaya

Tel.: 8 (499) 615-27-68

www.mgomz.com

Scuderie “Jauza”

Se non vi piacciono le escursioni guidate e preferite girare da soli per i boschi innevati, potete prenotare una passeggiata su una slitta trainata da cavalli alle scuderie “Jauza”. La slitta può trasportare quattro adulti o due adulti e tre bambini. Indossate indumenti caldi e portate con voi una carota e delle mele per i cavalli e delle noccioline per gli scoiattoli.

Indirizzo: via Bogatyrsky most, 17 (coordinate Gps: 37.688825, 55.821545)

Metro: Vdnkh, Piazza Preobrazhenskaya, Semenovskaya, Sokolniki, Via Podbelsky  

Tel.: +7 (926) 535-8653, +7(499) 268-0717, telefonare dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 20.00

E-mail: koniyauza@yandex.ru

www.koniyauza.ru

Prezzi: bambini: 200 rubli per 10 minuti, adulti 300 rubli per 10 minuti. Si possono prenotare giri in slitta per un importo non inferiore a 1500 rubli.  

}

Corse su slitte trainate da cani

Foto: Shutterstock/Legion-Media

Per le corse su slitte trainate da cani si utilizzano di solito cani di razza siberiana husky. Si tratta di cani dal carattere molto amabile, socievoli e giocherelloni che adorano correre. A differenza delle slitte trainate da cavalli qui non occorrono né morsi, né briglie.  I cani vengono legati, ma non serve batterli per guidarli, è sufficiente impartirgli degli ordini con la voce.

Husky land

www.huskyland.ru (in russo)

Indirizzo: provincia di Mosca, distretto Leninsky, Dom Bogdanikha, Complesso alberghiero “Orlovsky”

Come raggiungerlo

In auto

Dalla Mkad (circonvallazione di Mosca) prendendo l’autostrada Kashirsky in direzione dell’aeroporto Domodedovo e dopo 4,5 km svoltare sull’autostrada Volodarskoe (seguendo l’indicazione Molokovo); percorsi 6,7 km uscire alla Dom Bogdanikha (svolta a destra) e proseguire per 800 m fino al Complesso alberghiero “Orlovsky”.

Con i mezzi pubblici

Dalla stazione del metro Domodedovskaya, sul pullman N° 367, fino alla fermata Bogdanikha. Proseguire per 800 m nel bosco fino al Complesso alberghiero “Orlovsky”.

Nuotare d’inverno

A Mosca esistono tre possibilità per entrare in contatto con l’acqua d’inverno: mettere alla prova la propria forma fisica nel cuore dell’inverno con un tuffo nei buchi praticati nel ghiaccio durante la Festa religiosa del Battesimo del Signore (in prossimità della ricorrenza vengono allestiti luoghi speciali), nuotare nei club saunistici in piscine scoperte, partecipare a un’escursione sul fiume Moscova sulla nave “Radisson”. 

La piscina “Nettuno”

Oltre alla piscina “Chaika” , che abbiamo descritto di recente in un articolo dal titolo Luoghi romantici di Mosca, d’inverno si può nuotare a cielo aperto nel più importante Centro olimpionico di sport acquatici della Russia. La temperatura dell’acqua è molto gradevole. L’acqua viene regolarmente depurata, le condizioni per praticare gli sport sono perfette e accanto si trovano le saune e un albergo. Per il nuoto all’aperto è indispensabile aver già compiuto 16 anni, esibire un certificato medico e indossare una cuffia da bagno.

Indirizzo: Ibragimova, 32

Metro: Semenovskaya, Partizanskaya

Tel.: (499) 369 21 98, 369 48 03

www.mocws.ru

Orari: Lun.-Ven. 6.45–15.45, 16.30–20.15, Sab. 6.45–20.15, Dom. 7.30–18.45

Prezzi: fino all’ora di pranzo 350 rubli per 45 min., dopo pranzo 400 rubli per 45 min.

La nave “Radisson” 

Dal molo “Radisson” nel Parco Gorky partono escursioni e tour sulla Moscova a bordo di navi supermoderne dotate di servizio ristorante. Queste navi di lusso provviste di Wi-Fi fendono il sottile strato di ghiaccio del fiume, raggiungendo tutti i luoghi più attrattivi della capitale come il Museo Novodevichiy, l’Università Statale di Mosca Lomonosov, lo stadio “Luzhniki”, la Cattedrale di Cristo Salvatore, il Cremlino, il monumento a Pietro I e molti altri ancora.

A bordo della nave si possono scaricare le audioguide in russo e inglese  con un’app gratuita per iPhone  e tr3 player. I tour sul fiume si possono prenotare telefonicamente o in internet. Per gli orari consultare il sito, le navi partono dal molo ogni mezz’ora. Oltre al molo del Parco Gorky ne esiste un altro presso l’hotel “Ukraina”. Cibi e bevande non sono inclusi nel prezzo del biglietto, se si desiderano si possono ordinare separatamente.

Indirizzo: Lungofiume Pushkinskaya

Metro: Park Kultury, Oktiabrskaya

Tel.:  (495) 228 55 55

www.radisson-cruise.ru

Prezzi:  900 rubli, bambini dai 6 ai 12 anni 650 rubli; i bambini di età inferiore ai 6 anni che possono essere tenuti in braccio dai genitori viaggiano gratis.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta