Mosca da bere (e da mangiare)

Ristorante Sixty (Foto: ufficio stampa)

Ristorante Sixty (Foto: ufficio stampa)

Bar e ristoranti. Una mappa dei luoghi della capitale dove regna la ricerca del gusto perfetto

Piatti tipici e cucina internazionale. Luoghi esclusivi o alla mano. Ecco la guida ai luoghi che, a Mosca, stanno dettando legge in materia di ristorazione. 

Ristorante Russian Seasons Concept: la filosofia alla base di questo ristorante appena inaugurato corrisponde esattamente al suo nome con l’uso esclusivo di prodotti stagionali dell'agricoltura naturale russa. I fornitori del ristorante effettuano delle selezioni dei migliori agricoltori del paese. 

 Chi dovrebbe andarci: gli ammiratori del più famoso chef russo all'estero - Anatoly Komm – e di Mark Kaufman, creatore del brand russo di vodka.

Piatti degni di attenzione: vale la pena sicuramente ordinare i kholodets (gelatina di carne), l’insalata Olivier o l’aringa vestita (aringa in pelliccia) - tutte le proposte di piatti stagionali sono estremamente deliziose.

Conto medio: 116 dollari

Luogo e orari: viale Strastny, edificio 8a; Ore: 12:00 - 24:00

Ristorante NOBU Concept: l'attore Robert De Niro e il guru della cucina giapponese, lo chef Nobu Matsuhisa, hanno aperto a Mosca un ristorante della catena cult Nobu. Lo chef francese Damien Duviau è responsabile della cucina di Mosca. Gli interni, le pietanze e il personale sono stati tutti scelti in maniera molto accurata.

Chi dovrebbe andarci: chi ama i frutti di mare e il granchio reale rosso. Il ristorante è ideale sia per trattative di business, sia per serate romantiche. I tavoli si trovano a una certa distanza e questo permette di godere di un po’ di privacy mentre si discute di lavoro o di questioni personali.

Piatti degni di attenzione: poichè le porzioni sono piuttosto piccole potete provare tutto in una sola volta, il pesce spada, il sashimi e due o tre dessert.

Conto medio: sopra i 145 dollari

Luogo e orari: Bolshaya Dmitrovka, 20/1. La struttura è aperta dalle 13:00 a mezzanotte.

Ristorante Sky Lounge Concept: un ristorante "sulle vette" (si trova sul tetto del palazzo RAS): alta cucina, interni eleganti e un menù per tutti i gusti.

Chi dovrebbe andarci: coloro che sono abituati a condurre trattative di business in contesti esclusivi. In queste occasioni viene offerta anche una stanza separata.

Piatti degni di attenzione: come in molti ristoranti della capitale, il menu offre ai suoi ospiti un misto dei piatti di successo di diverse cucine: ci sono quella italiana, russa e mediterranea, nonché, ovviamente, la cucina giapponese che i moscoviti amano molto.

Conto medio: 116-145 dollari

Luogo e orari: Leninsky Prospekt, 32a al 22° piano Accademia Russa delle Scienze (RAS). Orari di apertura: dalle 13:00 alle 24:00, il Giovedì, il Venerdì e il Sabato dalle 13:00 all’01:00

Ristorante Sixty Concept: il ristorante ha una vista impeccabile della capitale di cui si può godere dal 62° piano della Torre della Federazione sulla Krasnopresnensky. Il design del ristorante più alto d’Europa può essere descritto come ultramoderno, universale ed eco-friendly.

Chi dovrebbe andarci: chi ha sognato tutta la vita di poter godere di una tale vista sulla città.

Piatti degni di attenzione: la cosa più importante del Sixty non è affatto il cibo, ma l’ambiente mondano con il quale entrerete in contatto. Il team dello chef italiano Carlo Grecu è responsabile della cucina. È assolutamente necessario ordinare il borsht a base di carne bovina; lo chef italiano promette di prepararlo meglio della gente del posto.

Conto medio: sopra i 145 dollari

Luogo e orari: Presnenskaya Quay, 12 - 60° piano della Torre della Federazione nella Moscow City. Orari di apertura: dalle ore 12:00 fino all’arrivo dell’ultimo cliente.

Ristorante Bono Concept (Foto: Ufficio Stampa)

Ristorante BONO Concept: il ristorante si trova ai piani 29 e 30 dell'Hotel Ucraina. È quasi vuoto durante il giorno, ma è popolare tra i buongustai durante la sera.

Chi dovrebbe andarci: chi vuole tutto e subito. Una vista panoramica della città, interni ideali e una cucina italiana oltre ogni lode.

Piatti degni di attenzione: il giovane chef esecutivo Kristian Lorentsini è originario della Toscana. Citando Kristian, lui sta "solo preparando ricette di famiglia", condividendo il sapore e il fascino delle tradizioni culinarie.

Conto medio: 130 dollari

Luogo e orari: viale Kutuzovsky, 2/1, edificio 1, Radisson Royal Hotel (ex hotel Ucraina), al 29° piano.

Orari di apertura: dalle 12:00 all’01:00 per la cucina, fino alle 2:00 per il bar.

Hudson Bar Concept: lo stile è quello di un american bar degli anni Trenta. Se siete soli, potrete facilmente fare nuove conoscenze sulla strada verso il bar e unirvi a uno di questi chiassosi gruppi.

Chi dovrebbe andarci: chi ama i luoghi affollati, i sorrisi e un'atmosfera rilassata fatta di baccano, fumo, musica e odore di alcol.

Piatti degni di attenzione: la sera è il momento dei cocktail party ed è ideale per un pranzo di lavoro poco costoso (11 dollari) che gode di grande successo tra gli impiegati degli uffici White Square nei pressi della stazione Belorusskaya.

Conto medio: 72 dollari, prenotate con una settimana di anticipo per un tavolo di Venerdì o Sabato.

Luogo e orari: via Butyrsky Val, 10

Karabas Bar Concept: un allegro luogo per "bere". Questo non è un ristorante o un bar, ma qualcosa di mezzo. Di sera ragazzi e ragazze corrono al Karabas in cerca di un buon posto pre-party - e molti rimangono fino al mattino.

Chi dovrebbe andarci: chi vaga da solo, passando da un bar all'altro nella capitale.

Piatti degni di attenzione: i cocktail preparati con calma dai barman del Karabas sono buoni solo se alcolici; quindi non sperimentate in questo caso qualcosa di salutare.

Conto medio: 43-58 dollari, prenotate in anticipo per il weekend.

Luogo e orari: via Lev Tolstoj, 186. Orari di apertura – dalle 12 alle 6 del mattino.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta