Si è alzato in volo il primo aereo russo con motore elettrico

Lo Yak-40LL con motore elettrico

Lo Yak-40LL con motore elettrico

Rostislav Netisov/Sputnik
Dotato di un sistema di propulsione ibrido, è decollato al salone internazionale dell'aviazione e dello spazio MAKS-2021 vicino a Mosca

Si è alzato in volo il primo aereo russo con motore elettrico. Si tratta delloYak-40LL, un prototipo presentato alla fiera internazionale dell'aviazione e dello spazio MAKS-2021, tenutasi la scorsa settimana vicino a Mosca. La notizia è stata riportata da Ria Novoti, che ha citato il Promising Research Fund (Фонд перспективных исследований, Fond perspektivnykh issledovanij).

"Uno Yak-40 dotato di un sistema di propulsione ibrido, basato su una turbina a gas e un motore elettrico superconduttore, ha appena fatto un volo dimostrativo al MAKS-2021 - hanno annunciato dall'ufficio stampa -. Durante il volo, l'aereo ha acceso il sistema di propulsione elettrica".

Il sistema di propulsione ibrido, che integra due motori turbojet standard ed è stato testato per la prima volta a febbraio nella città siberiana di Novosibirsk, è composto da batterie, un motore elettrico da 500kW e un'unità di potenza con turboelica e generatore elettrico.

Il motore elettrico è più economico del 5-20% rispetto agli altri, grazie all'impiego della tecnologia dei superconduttori ad alta temperatura e al raffreddamento criogenico.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie