Mosca si prepara ad accogliere i tram sull’acqua: ecco come saranno i futuristici battelli

Centro nazionale per il design industriale e le innovazioni “2050.LAB”
Presentato il progetto che dovrebbe essere attuato nel 2022-2023: circoleranno sulle acque del fiume Moscova

Il Centro nazionale per il design industriale e le innovazioni “2050.LAB” ha sviluppato il concept di barche-bus elettriche che i moscoviti e i turisti potranno utilizzare per navigare sul fiume che attraversa la città. La foto del progetto è stata pubblicata sul sito ufficiale del bureau.

Lo studio propone tre tipi di barche con viste panoramiche che permettono ai passeggeri di ammirare le rive del fiume. Tutte sono dotate di rampe per facilitare l'accesso alle persone con capacità ridotte e ai passeggini. Inoltre è previsto uno spazio per le biciclette e i bagagli ingombranti.

Ogni navetta fluviale sarà dotata di un contatore automatico di passeggeri per misurare le presenze. I sedili, assicura il capo del progetto Aleksej Charchakov, saranno ergonomici. Come ha spiegato Charchakov all'agenzia Moskva, la distanza tra i sedili è stata calcolata per permettere ai passeggeri di sedersi comodamente, e il design delle tre barche varia leggermente. 

“Il design del primo modello è abbastanza sobrio: si tratta di un’imbarcazione moderna, comoda per i passeggeri. Il secondo modello, invece, si caratterizza per l'inclinazione delle finestre e del tettuccio, che sembrano sospesi sull'acqua, che conferisce alla barca un aspetto futuristico. Di notte, poi, questa barca sarà facile da individuare con le caratteristiche luci sulla prua”, dice.

A bordo sarà inoltre servita la colazione, non inclusa nel prezzo del biglietto. Secondo il concept del progetto, le stazioni di attracco saranno coperte e dotate di posti a sedere, e lì vicino saranno allestiti i parcheggi di car-sharing. Inoltre, sarà messo a disposizione un bus navetta che collegherà il punto d’imbarco alla stazione metropolitana più vicina. 

Gli orari dei battelli e degli autobus saranno sincronizzati e visualizzabili sull'app mobile, dove si potranno anche acquistare i biglietti.

Secondo il vicesindaco della città responsabile dei trasporti, Maksim Liksutov, il lancio del regolare servizio di trasporto fluviale a Mosca è previsto per il 2022-2023

“Attualmente, in città sono disponibili solo percorsi fluviali turistici e di intrattenimento. [...] Stiamo progettando di lanciare anche quelli urbani. [...] Le barche saranno fatte nel rispetto della migliore tradizione della città: ecologiche, senza emissioni nocive nell'acqua e nell'aria. Funzioneranno ad elettricità: al momento non c’è nulla di simile altrove”, ha detto Liksutov.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie