Un’azienda italiana premiata per il miglior impianto sportivo al mondo con l'Arena Dinamo di Mosca

Legion Media
La friulana Rizzani de Eccher, attiva anche in Russia, è stata insignita dalla più autorevole rivista mondiale del settore dell’ingegneria e delle costruzioni per due importanti progetti, uno dei quali si trova a Mosca

Sono di un'azienda italiana che opera in Russia due delle migliori opere ingegneristiche al mondo; e una di queste si trova a Mosca. L'azienda friulana Rizzani de Eccher è stata infatti insignita dalla più autorevole rivista mondiale del settore dell’ingegneria e delle costruzioni, Engineering News-Record, di due importanti riconoscimenti internazionali.

A essere premiati, due progetti fortemente innovativi: la VTB Arena Central Stadium “Dinamo” di Mosca (Russia) e il Matagarup Pedestrian Bridge realizzato a Perth (Australia), rispettivamente nelle categorie sport/entertainment e bridge/tunnel.

Ogni anno la rivista Engineering News-Record valuta migliaia di progetti in tutto il mondo e ne premia 12, suddivisi in varie categorie. La Rizzani de Eccher è stata, tra l’altro, l’unica azienda italiana premiata.

La VTB Arena Central Stadium “Dinamo” è considerata un progetto sportivo e di intrattenimento unico al mondo, in quanto comprende il nuovo stadio di calcio della Dinamo FC che ospita più di 27.000 posti, l'Arena multifunzionale con capienza fino a 14.000 posti, una zona retail con un'area di vendita di 17.000 m2, un’area di ristorazione a servizio del centro commerciale adiacente, ristoranti e un parcheggio interrato di 730 posti auto.

La gradinata storica costruita negli anni ‘20 del '900 è stata conservata e restaurata mentre la facciata è stata rifatta seguendo il modello originale. 

Il valore complessivo del progetto è di 1 miliardo e 250 milioni di euro.



Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie