Riciclo e smaltimento dei rifiuti: l’Italia presenta le proprie tecnologie a Mosca

Reuters
Nove aziende del settore alla fiera WasteTech per rispondere alla generale carenza di impianti russi per il trattamento e il riciclo. Pier Paolo Celeste, ICE: “La tecnologia italiana è all’avanguardia nel mondo. Fondamentale essere presenti su questo mercato”

Ogni anno la Federazione Russa produce circa 3,5 miliardi di tonnellate di rifiuti: un volume difficile da smaltire, complice la generale carenza di tecnologie e di impianti per il trattamento e il riciclo. In un quadro che si rivela sempre più critico, si intravedono però buone opportunità di business per le imprese italiane del comparto. 

Quest’anno, infatti, l’Italia partecipa per la prima volta alla WasteTech, la fiera a cadenza biennale dedicata ai diversi aspetti della gestione dei rifiuti e delle tecnologie ambientali, che si svolge a Mosca nel centro fieristico Crocus dal 4 al 6 giugno. La manifestazione è giunta all’11esima edizione. 

“Impressioni positive” e “affluenza degli addetti ai lavori sostenuta”, ha commentato Pier Paolo Celeste, direttore dell’Agenzia ICE di Mosca che si è occupata dell’allestimento del Padiglione Italiano: 120 mq di superficie dove trovano spazio 9 aziende qualificate del settore.

“La Federazione Russa ha iniziato a registrare già da diversi anni grossi problemi legati allo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (RSU) così come dei rifiuti industriali - ha spiegato Celeste -. Inoltre, dal 1 ° gennaio 2019 ha preso il via il nuovo sistema di trattamento dei rifiuti solidi urbani che annovera, tra le priorità, l'eliminazione delle discariche illegali e la creazione degli impianti per il riciclaggio rifiuti. La tecnologia italiana del settore è all’avanguardia nel mondo: per le imprese nazionali è fondamentale, pertanto, essere presenti su questo mercato, per proporre il meglio delle proprie competenze ai nuovi potenziali clienti russi”. 

La fiera prevede un ampio programma di conferenze, seminari e tavole rotonde dedicati ai vari aspetti della gestione dei rifiuti e delle tecnologie ambientali, organizzati in collaborazione con associazioni internazionali e locali e istituti di ricerca. 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie