La Russia leader nell’uso dell’intelligenza artificiale nelle imprese: lo dice Microsoft

Pixabay

Le aziende russe sono le più avanzate per quanto riguarda lo sviluppo e l’utilizzo dell’intelligenza artificiale. Lo sostengono gli esperti del colosso americano Microsoft in un nuovo studio intitolato “I leader del business nell’era dell’IA” e pubblicato questa settimana sul sito internet dell’azienda.

In effetti il 30% dei dirigenti delle imprese russe applicano attivamente i sistemi di intelligenza artificiale all’interno della propria azienda, mentre la percentuale media a livello globale non supera il 22,3%. 

Il 73% dei manager russi sostiene che le nuove tecnologie favoriranno il loro lavoro gestionale. L’interesse nei confronti dell’IA si concentra prevalentemente sul raggiungimento di obiettivi specifici, sullo sviluppo di idee imprenditoriali e sull’identificazione di nuove opportunità di mercato.

Lo studio ha esaminato otto paesi: Stati Uniti, Russia, Francia, Germania, Paesi Bassi, Regno Unito, Italia e Svizzera, prendendo in considerazione 100 aziende con oltre 250 dipendenti.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie