Docce e portavalori: ecco come saranno i nuovi vagoni dei treni russi

Fabbrica di Convogli di Tver
Presentate in anteprima le immagini dei convogli coupé del futuro, pensati per il comfort dei passeggeri e per un maggior risparmio energetico

La Fabbrica di Convogli di Tver (città a 160 km a nord-est di Mosca) sta testando i nuovi vagoni coupé commissionati dalle Ferrovie Russe (RZD). La notizia è stata pubblicata sul sito internet del produttore.

I vagoni di ultima generazione sono stati progettati per garantire il massimo comfort ai passeggeri. Saranno dotati di spazi più ampi per le zone comuni, portavalori, docce, spogliatoi e distributori automatici di cibo e bevande.

Sono inoltre previsti passaggi ermetici tra i vagoni che permetteranno di mantenere una temperatura adeguata e costante all’interno dei convogli, riducendo inoltre il rumore proveniente dall’esterno. Si tratta di vagoni progettati per garantire una maggiore efficienza energetica.

Lo scorso febbraio la Fabbrica di Convogli di Tver e la compagnia RZD avevano firmato un accordo per la produzione di 3.730 nuovi vagoni entro il 2025. Nonostante la lunga serie di controlli, una parte delle carrozze sarà consegnata già entro la fine dell’anno.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie