La Nikolaj Gogol, l’imbarcazione “dinosauro” compie 108 anni e non va pensione

Centro per le riparazioni navali "Zvezdochka"
È la più antica nave russa ancora oggi in funzione. Ristrutturata negli anni Novanta, continua a navigare i fiumi del paese e ha ospitato anche l’attuale re di Svezia

La più antica nave russa a vapore per il trasporto passeggeri, la Nikolaj Gogol, è ancora oggi in servizio: nel 2019 festeggia infatti il suo 108esimo compleanno

Varata nel 1911, per tutta la durata della sua carriera ha solcato i fiumi settentrionali del paese, collegando decine di piccole città tra Vologda e Arkhangelsk

È stata testimone della caduta di due imperi e della nascita del moderno stato russo. A differenza di molte altre navi, non ha mai cambiato nome e fin dalla sua nascita ha reso omaggio al grande scrittore russo Nikolaj Gogol

Durante la guerra civile (1917-1922) l'imbarcazione fu utilizzata come mezzo di trasporto militare e come ospedale galleggiante; un ruolo ricoperto anche durante la Seconda guerra mondiale

Nel 1972 la nave fu mandata in pensione e convertita in base turistica per gli operai del cantiere navale Zvezdochka

A distanza di un anno, però, la vecchia Nikolaj Gogol tornò in attività e fu nuovamente riconvertita al trasporto passeggeri. Nonostante l’età, il battello era ancora in ottime condizioni e per questo tornò a solcare i fiumi della Russia

Ma per continuare la propria attività, ebbe bisogno di vari lavori di manutenzione. L’ultima grande ristrutturazione risale agli anni Novanta, quando fu modernizzata con nuove e accoglienti cabine

Oggi la Nikolaj Gogol vanta 29 cabine (di cui due di lusso) che possono ospitare fino a 53 passeggeri

Tra i passeggeri del battello ci sono stati anche la coppia reale svedese: re Carlo XVI Gustavo e la regina Silvia, che si sono guduti un viaggio a bordo del Nikolaj Gogol nel 2001

Questo battello non è l’unico “dinosauro” del paese: la marina russa vanta un’altra nave antichissima, che ha compiuto la bellezza di 104 anni, chiamata Kommuna, ancora oggi in servizio come nave di salvataggio per i sottomarini nel Mar Nero

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie