Presentate le future stazioni della prima linea di treni ad alta velocità

Le ferrovie russe (RZhD) hanno presentato le immagini delle nuove stazioni che sorgeranno sulla futura prima linea di treni ad alta velocità del paese e che collegherà Mosca a Kazan. Lo riferisce l’agenzia stampa Ria Novosti.

Dal design moderno e futuristico, questi edifici saranno caratterizzati dalle ultime tecnologie digitali. 

“I viaggiatori potranno usufruire di negozi digitali, dove si potrà fare acquisti semplicemente scannerizzando le merci per riceverle poi al punto di arrivo del proprio viaggio”, ha fatto sapere la compagnia. “Ci saranno inoltre ristoranti, caffetterie, spazi per i bambini, spazi espositivi e aree dove organizzare eventi musicali, conferenze, eventi educativi e interattivi, oltre a sale con wifi”.

Nei pressi di queste stazioni nasceranno zone residenziali, industriali e ricreative, su una superficie di più 3.000 ettari. 

La prima parte di questo progetto pilota, dal costo di 1.700 milioni di rubli (22.640 milioni di euro), sarà realizzata a Gorokhovets, nella regione di Vladimir, e sarà ultimata nel 2024.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie