5G, la Russia punta a essere leader mondiale per la velocità dei collegamenti

Eugene Odinokov/Sputnik
Primi test nel 2020 e attivazione l’anno successivo nelle maggiori città del paese. Entro il 2025 sarà disponibile per l’80% della popolazione

Entro il 2025 l’80% della popolazione russa avrà accesso al 5G, ovvero le reti di quinta generazione che permetteranno di collegare i dispositivi tecnologici ad altissima velocità. Lo riporta il quotidiano Kommersant, citando un recente studio dell’associazione GSMA, che riunisce quasi 1.100 aziende del settore della telefonia mobile in tutto il mondo. Il paese punta quindi a essere uno dei leader mondiali in termini di velocità di collegamenti.
Lo scorso settembre il vice primo ministro russo Maksim Akimov aveva annunciato che il lancio delle prime reti 5G in Russia avverrà entro il 2021 nelle maggiori città del paese, dopo il completamento dei test, previsti per il 2020.
Con il termine 5G (acronimo di 5th Generation, quinta generazione), nell’ambito della telefonia mobile si indicano le tecnologie e gli standard successivi a quelli di quarta generazione (4G), che garantiscono quindi prestazioni e velocità superiori.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie