Un motore del progetto Kortezh potrebbe essere impiegato per l’aeronautica

Pavel Lisitsin/Sputnik

Un motore automobilistico del progetto Kortezh (pensato per veicoli destinati al trasporto degli alti funzionari russi) potrebbe essere modificato per l’aviazione. Lo ha rivelato all’agenzia Ria Novosti Mikhail Gordin, direttore generale dell’Istituto centrale per lo sviluppo dei motori dell’aviazione.
Secondo Gordin, i lavori sarebbero già stati avviati grazie a un accordo con il Ministero russo dell’Industria e del Commercio.
“L’idea parte dal fatto che i motori delle auto vengono prodotti in serie e quindi il loro costo è notevolmente inferiore – ha detto Gordin -. Quindi c’è la possibilità di realizzare un motore d’aereo relativamente economico. Abbiamo pensato al Kortezh perché è il motore più moderno in Russia. Se tutto andrà come previsto, fra un anno e mezzo o due il progetto passerà alla fase di costruzione e sperimentazione”.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie