Se la realtà diventa un videogame: il curioso progetto dalla Russia

Su internet sta suscitando grande scalpore il progetto russo “Defected Pixel”, diventato in poco tempo virale. Gli ideatori del progetto combinano foto reali con oggetti pixelati, fra i quali un uomo che fuma, un grammofono, del cibo... anche il cielo appare del tutto differente.

Dmitry Shafrov, uno degli artisti ideatori del progetto, è un giocatore appassionato, amante del Sega e dei videogiochi. “Da bambino mi ritrovavo spesso a immaginare come sarebbero stati i personaggi dei videogiochi nella vita reale”, racconta

“Defected Pixel” si pone l’obiettivo di dare un’iniezione di colore ai “giorni grigi e noiosi” del nostro quotidiano. Questa perlomeno la spiegazione data dai suoi creatori. Tutto ciò di cui si ha bisogno, quindi, è solo un po’ di immaginazione e photoshop.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie