Difesa, il sistema russo Iskander-M sarà potenziato con un nuovo missile

Komsomolskaya Pravda/Global Look Press
Il famigerato sistema missilistico Iskander-M sarà presto dotato di nuovi e potenti missili in grado di volare a 2.000 km/h

All’inizio di agosto sono stati testati dei nuovi missili balistici a corto raggio per il sistema Iskander-M.
I nuovi proiettili R-500 “Kalibris” sono la versione terrestre dei più famigerati missili da crociera, utilizzati per la prima volta nel 2015 per combattere lo Stato Islamico in Siria. L’R-500 “Kablibrs” è stato creato appositamente e integrato nel sistema Iskander-M e ha un raggio di 500 km.
Questi missili possono abbattere un cacciatorpediniere di seconda e terza categoria.
Sono inoltre in grado di volare sopra l’acqua a un’altezza di soli 5-10 metri, ciò significa che è praticamente impossibile colpirli.
Secondo l’analista militare della Tass Viktor Litovkin, questi missili saranno consegnati ai siti militari nella regione di Kaliningrad, in Crimea e nell’Estremo oriente.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie