Orologi intelligenti: ecco quali sono i più venduti in Russia (e Apple non è al primo posto)

Frank Duenzl/Global Look Press
I russi preferiscono i brand cinesi, secondo le ultime analisi delle vendite

Secondo il servizio russo Yula, tra gli orologi intelligenti più venduti nel paese ci sono quelli del brand Mi, appartenente al produttore cinese Xiaomi. I gadget di questa azienda rappresentano il 36,5% degli smartwatch venduti in Russia nel secondo trimestre del 2018.
Apple si posiziona solo al secondo posto, seguito da Samsung, con una quota di mercato del 14%. Secondo Yula, Huawei starebbe rafforzando la propria presenza. Rispetto al primo trimestre del 2018, il famoso marchio cinese ha infatti notevolmente consolidato la presenza nel segmento “Smart Watches and Fitness Bracelets”.
Anche le vendite di Asus sono aumentate del 38%, così come quelle di Polar (17%). “Ma i modelli dei marchi Alcatel, Pebble e Jawbone hanno registrato una diminuzione delle vendite rispettivamente del 41%, 34% e 33%", ha fatto sapere Yula in una nota.
Secondo l’indagine, tra i fattori chiave per i russi non vi è il prezzo: i consumatori tendono infatti a scegliere prodotti alquanto costosi. Il prezzo medio dei bracciali fitness e degli smartwatch nel secondo trimestre del 2018 è stato parti a 4.300 rubli (70 dollari circa), ovvero il 6% in più rispetto a tre mesi fa.
Il maggior numero di questi prodotti è stato venduto a Mosca, San Pietroburgo e Novosibirsk: città che hanno rappresentato il 27% delle vendite nel secondo trimestre del 2018.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie